Spiccano Olympic-Villa e Botteghelle-BimBum

 

 

Super gara tra l’Olympic Club ed il Villa San Giovanni con entrambe le formazioni che risiedono in vettaalla ranking a punteggio pieno dopo le prime due giornate.

Squadre molto diverse.L’Olympic è più offensiva sull’asse Arena,Costantino,Lazzara,Iulianello,Villa San Giovanni è più squadra,più quadrata,sicuramente più forte a detta di molti la candidata numero uno per il successo finale accanto alla Nertos.

Il quintetto allenato da Carlo Sant’Ambrogio proverà a far valere il fattore campo all’interno di un rettangolo che, i rosso-blu conoscono a menadito.Il Villa dell’ex “Doppietta” Postorino (non è l’unico ex ricordiamo anche Pellicanò,Tripodi e De Stefano) prova a cavalcare con orgoglio e coraggio un nuovo banco di prova verso una stagione che si preannuncia esaltante.

Mezz’ora dopo è basket giovanile puro al PalaPulerà:Derby tra Virtus Catanzaro e Jbl,formazioni che, da questa stagione condividono anche qualche progetto giovanile insieme.

Vincere per una delle due formazioni significa davvero molto considerando che le due formazioni sono ancora ferme a quota zero in classifica.

Alle 20 al PalaFerraro di Cosenza la Nertos chiede spazio alla giovane ed inesperta Viola.Dovrebbe essere un gioco da ragazzi per Trombino e soci battere la concorrenza della giovane Viola seppur galvanizzata dal primo successo in stagione.La differenza fisica,tecnica e d’esperienza dovrebbe permettere ai silani di confermarsi in vetta alla classifica.

Sabato alle ore 18.00 c’è enorme voglia di riscatto negli occhi degli atleti di Botteghelle Basket  e Bim Bum Rende.

Inaspettatamente, le due quotate formazioni sono ancora ferme a quota zero.

Una partenza in salita dovuta a tanti addendi che partono dall’amalgama di gioco a qualche assenza basilare(vedi Pate nel silani).

Nella Palestra di Archi non si scherza più:i reggini ed il Rende cercano spazio per regalarsi il primo sorriso in classifica.

Da tener d’occhio la voglia dei giovani:Santo Vazzana da una parte ed i giovani Federico e Zoccali dall’altra.

Domenica ghiotta occasione per il Lamezia di Coach Fusto di confermarsi,inaspettatamente,in vetta alla classifica a punteggio pieno:per farlo,i bianco rossi,formazione giovane e gagliarda proveranno a limitare il fattore campo del giovanissimo Rosarno.Gara dell’ex per Gennaro Rubino,simbolo dei lametini, già atleta super nel Rosarno di C1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons