Super Catanzaro,i giallo-rossi pareggiano i conti

 

 

Dopo i continui appelli settimanali, Catanzaro si riscopre grande.

L’ingresso gratuito ed un appetitoso piatto di finale rende stracolmo un Palapulerà festoso e trascinante.

I giallo-rossi pareggiano i conti e sognano la promozione in Dnb.

La sfida di domenica prossima in casa della Nuova Aquila sarà un “Now or never” incredibilmente intenso.

La gara:i locali non partono assolutamente bene.

Gottini e Cozzoli scaldano la mano e Catanzaro va subito in difficoltà sprecando tanto.

La Nuova Aquila chiude avanti la prima frazione ma il bello deve ancora venire.

Catanzaro non sembra reagire nella seconda frazione ma è solo un’illusione: tre triple a raffica della Planet cambiano la gara.

Palermo entra in crisi di gioco e conclusioni:Coach Tunno,invece, si regala un parziale che ha dell’incredibile.

Ventiquattro a zero dominante che spedisce avanti in doppia cifra Scuderi e soci all’intervallo.

Capitan Cattani si conferma in formissima ed assoluto Mvp della sfida.

Nel terzo periodo, i calabresi calano ma Palermo non ne approfitta,tutt’altro.L’avvicinamento dei siciliani arriva nell’ultimo quarto grazie a due triple consecutive del cecchino Cozzoli.

Il meno otto, però, verrà controllato molto bene da Catanzaro che chiude i conti grazie all’energia di Battaglia e Carpanzano.

 

 

ASSITUR PLANET CATANZARO – NUOVA AQUILA PALERMO 71-59

ASSITUR PLANET CATANZARO: Carpanzano 11, Scuderi 7, Sereni 13, Mercurio 3, Fall 14, Rotundo ne, Vitelli, Battaglia 9, Cattani 14, Ippolito. Coach: Fabrizio Tunno

NUOVA AQUILA PALERMO: Cozzoli 16, Gottini 11, Andrè, Cuccia 2, Tagliabue 4, Tupputi, Ranalli 9, Tagliareni D. 4, Tagliareni V. 5, Dragna 8. Coach: Roberto Torriero

ARBITRI: Fabbri e Massafra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons