Target è arrivata la matematica

Partita tosta e verdetti ufficiali in Serie D.

La Target rispetta i pronostici, non fa sconti e vince ancora una volta il campionato.

E’ la prima volta che il team reggino conquista il successo del campionato al primo posto ma, si tratta della terza promozione consecutivo per un team che, con sincerità e “piedi per terra” ha da sempre dichiarato di non poter sostenere i costi per affrontare la dispendiosa C Regionale campionato ucciso da un movimento ridotto ai minimi termini.

Molto combattuta la sfida del Palazzetto di Archi.

L’atteggiamento della Centro Basket Catanzaro è da elogiare: orfani dei Big Mancuso e Marino ma non solo, i ragazzi di Coach Pirillo hanno venduto cara la pelle per tutto l’arco della gara mostrando un’ottima individualità su tutti(l’estro di uno straordinario Vilardi) facendo giocare tanti e grintosi giovani.

Il successo per i reggini arriva grazie alla maestria del fuori-categoria Giovanni Pellicanò: recordman giovanile di punti con la Scuola di Basket Viola da bambino(nei 87 con il gemello Daniele Sergi), grande protagonista negli ultimi anni nel PlayOff di C Regionale con il Villa San Giovanni.

L’ennesima vittoria dei reggini di Coach Putortì(grande specialista in promozioni) passa dai suoi canestri e dalla maestria nel saper subire fallo e colpire ma anche dalla voglia di vincere di atleti super come Marco Costantino(per tanti anni nell’orbita della Dnc) dalla passione di giocatori come Pensabene,Carbone,Tripodi,Surace,Pecora ed il giovane  Lorenzo Pratticò

La Ccb, ne siamo sicuri, venderà la pelle anche nella fase finale del campionato: aspettando il risultato del posticipo Kleos-Campo, i catanzaresi vedono nella prossima sfida contro Siderno una gara bivio:Ccb e Ymca potrebbero rincontrarsi nel PlayOff promozione.

 

 

 

 

Target Basket-Centro Basket Catanzaro 65-61

Parziali: 5/10 , 19/26 , 38/47 , 65/61 ;

Target:Pensabene 8,Costantino,Pellicanò 36,Carbone,Scopelliti ne,Surace 13,Pratticò 4,Pecora,Tripodi 4,Firriolo ne,Gatto ne.All Enzo Putortì

Ccb:Boccuto 4,Cassandra ne,Armone 2,Basile 5,Vilardi 22,Procopio ne,Ippolito 12,Silipo 8,Pulinas 2,Augello 2,Partenope 2,De Siena 2.All Fabio Pirillo

Arbitri Avila e Zappia di Reggio Calabria

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons