TdR: Terza sconfitta per la Calabria, oggi al via i quarti di finale

 Nella terza partita i nostri ragazzi hanno ceduto largamente ai più equipaggiati avversari anche se in avvio di incontro si è assistito ad un sostanziale cambiamento con quanto visto in precedenza. Sul punteggio finale di 79-38, da sottolineare i primi 10 punti dei calabresi messi a segno nei primi 2:30” del match quando la Calabria, autrice di una partenza sprint, ha praticamente lasciato ammutolita la selezione marchigiana che ha trovato non poche difficoltà nel reagire. Il primo importante break di 0-10 è stato il frutto di una rinnovata intensità di gioco da parte dei ragazzi della coppia Bolignano-Sant’Ambrogio. Incisivi, con buone incursioni in area, palle recuperate e stoppate sono state il giusto mix con cui i giovani in canotta bianca hanno dettato i ritmi di gioco nei primi minuti riuscendo anche a limitare la rivelazione del torneo Adem Catakovic. Poi però pian piano questa intensità di gioco è andata scemando e le Marche hanno ricucito velocemente il gap per poi prendere il largo sfruttando la migliore fisicità e le doti tecnico-tattiche dei propri atleti. Un calo di intensità tradottosi in minore velocità in campo, fattore questo che ha permesso ai ragazzi di coach Cagnazzo di sfruttare la quantità di palle recuperate per innescare rapidi contropiedi capitalizzati spesso con due punti. La selezione delle Marche ha iniziato a trovare con maggior frequenza Catakovic, l’unico alla fine in doppia cifra (23) assieme ad Ortenzi (13), fermato spesso fallosamente dai calabresi. Decisivo il contro break di 21-2 con cui le Marche hanno chiuso il primo tempo sul 21-12. La parte centrale dell’incontro non ha lasciato molto spazio alla Calabria che ha subìto parziali importanti di 25-5 nel secondo quarto e 16-4 nel terzo arrivando al 30’ sul punteggio di 62-21. Calabresi con rinnovata voglia di reagire nell’ultima frazione quando hanno trovato di nuovo soluzioni efficaci per tenere a bada gli avversari e chiudere in parità perlomeno l’ultimo tempo (17-17). Con la terza sconfitta in altrettante gare giocate nella fase a gironi, la Calabria chiude all’ultimo posto questa prima parte di torneo dimostrando una oggettiva inferiorità rispetto alle selezioni affrontate che, bisogna sottolineare, annoverano buoni talenti a livello nazionale. Ora inizia la seconda fase durante la quale la nostra selezione affronterà avversari maggiormente alla propria portata. Oggi quarti di finale in cui il calendario ci riserva come avversario la Liguria, terza classificata del girone C. (Pala Einaudi – ore 09:00).

MARCHE – CALABRIA 79-38

(21-12, 46-17, 62-21)

MARCHE: Caverni 2, Ortenzi 13, Tadei 4, Severini 4, Nicolini 8, Schianovi 6, Natty 7, Amadei 1, Laddomada 2, Ciampaglia 7, Romanelli 2, Catakovic 23. Coach: Damiano Cagnazzo

CALABRIA: Russo 4, Screnci 2, Fabio 6, Motta 2, Barreca, Calabretta 4, Latella 4, Bova 4, Perna ne, Ielo 2, Lupusor 4, Monaca 6. Coach: Domenico Bolignano, Assistant Coach: Iliano Sant’Ambrogio

ARBITRI: Onofrio Todisco e Alberto Rizzi

 COLLEGNO (TO)

Dal Trofeo delle Regioni Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons