TOP 5 DELLA SETTIMANA

Ultimo appuntamento della stagione agonistica 20-21. Volo interamente catanzarese grazie ai successi di Smaf e Ccb.In Top 5 ci sono i giovanissimi Catricalà e Giglio della Smaf campione di Calabria Under 15 e Zamboni e Pistoia della Centro Basket Catanzaro Under 13.Insieme a loro,l’arbitro Matteo Migliaccio.

TOP 5

DANIELE CATRICALA’ – SMAF CATANZARO

E’ assolutamente determinante nel trionfo Under 15 dei baby giallo-rossi di Antonio Ceroni.

Successo scaturito grazie ad un collettivo promettente.

Tecnico ed efficace a tratti spettacolare, sa come esaltarsi a campo aperto.

 

MATTEO MIGLIACCIO – CIA

La squadra Cia regionale Presieduta da Michele Capurro è in festa.

Un nuovo nome spicca il volo e dopo una buona gavetta arbitrerà nel basket nazionale.

Ha mosso i primi passi da giocatore nella Smaf, oggi, andrà a rappresentare la regione nel competitivo campionato di Serie B.

 

ANDREA PISTOIA – CCB

Sceglierne solamente due, per la nostra rubrica è stata veramente dura.

La finale Under 13 giocata al Boccioni di Reggio Calabria è ancora sotto gli occhi di tutti gli appassionati.

Una mai doma Sbv ed una Ccb super competitiva che alza al cielo il secondo titolo regionale.

I suoi lay-up hanno fatto realmente la differenza: il 2008 Andrea Pistoia gioca una grande sfida.

 

FRANCESCO GIGLIO – SMAF CATANZARO

Rappresenta una buona parte del futuro del basket in giallo-rosso.

Sotto età ha dato un contributo davvero fattivo al successo in Under 15 della Smaf nella finalissima contro la Scuola di Basket Viola.

Ottimo nell’uno contro uno, mani veloci e grande apporto al rimbalzo.

 

ELIO ZAMBONI – CCB

Futuro? Eccolo. Dna? Quanto ne volete.

Trascina la Ccb Under 13 di Coach De Rossi e del Direttore Chiarella verso una storica doppietta regionale.

Personalità da vendere,anche se la sua carta d’identità scrive 2008. Fa molto bene insieme al già citato Pistoia,Rotella,i gemelli Pecoraro ed Apuzzo. Quanto la palla scotta, finisce nelle sue mani. Buon sangue non mente. Un figlio d’arte nel sangue e nella capacità di far canestro(suo papà Maurizio è stato un’istituzione della nostra pallacanestro).

Show Buttons
Hide Buttons