TRE SU TRE: LA CALABRIA HA VINTO LA SUA “GUERRA” ISTITUZIONALE

La Planet Catanzaro è stata raggiunta da Vis Reggio,Bim Bum Rende e Basketball Lamezia nel campionato di C Gold.Giustizia è fatta dopo un clamoroso tonfo normativo. Oggi è tutto ok grazie all’impegno del Presidente Surace ma…

Esaminate le osservazioni del Settore Agonistico Nazionale, recita il nuovo comunicato del Consiglio Direttivo Regionale, la Fip Campania, come vi avevamo anticipato anche in termini di modalità di ratifica include le tre squadre calabresi escluse in un primo momento, ovvero Vis Reggio, Basketball Lamezia e Bim Bum Rende.

Pazzesca ed incomprensibile l’esclusione del Air Basket Termoli. (leggi qui)

Non accettata la Wild Card della La Pallacanestro Avellino (cosa che nel Lazio, regione adiacente è avvenuta).

Il paradosso è che la compagine irpina era addirittura stata invitata dalla Fip centrale a partecipare ed a organizzarsi alla C Gold.

Vivremo un torneo con ricorsi per le ammissioni in corso d’opera da parte delle escluse?

Che fine faranno giocatori ed allenatori già contrattualizzati con queste altre due squadre?

E’ doveroso sottolineare la vittoria della Calabria e del suo Presidente Paolo Surace che, dopo aver tranquillizzato giorno per giorno le società richiedenti ha saputo farsi valere in sede istituzionale ottenendo un ein plein che sembrava isperato.

Le squadre ammesse sono Pall.Salerno,Bellizzi,Cercola,Agropoli,Pall.San Michele, Angri,Cestistica Benevento, Basket Club Irpinia, Forio Basket, New Basket Caserta,Planet Catanzaor,Vis Reggio Calabria,Bim Bum Rende e Basketball Lamezia.

C GOLD: SCUSATE MA, IL MOLISE E’ IN ITALIA?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons