TROFEO SANT’AMBROGIO

Ci avevano lasciati al Palasport dopo una grande ed entusiasmante vittoria sulla Skipper Bologna e adesso, giorno 6 e 7 settembre ’02, terminata la pausa estiva ed il duro lavoro di preparazione, li ritroveremo al Pentimele per il loro primo ed assoluto esordio casalingo pronti a disputare il 30° Trofeo Sant’Ambrogio: sono i giocatori del NUOVO BASKET VIOLA Reggio Calabria.
Stiamo parlando dei “vecchi” eroi della storica salvezza come Alan Tomidy, JJ Eubanks, Tony Williams, Nicholas Mazzarino, Benjamin Eze e Jugoslav Dasic assieme ai nuovi arrivi Rodolfo Rombaldoni, Davide Lamma, Titus Ivory e probabilmente quel n° 4 la cui difficile scelta ed individuazione impegna da tempo il presidente Agostino Silipo ed il gm Giuse Barrile in modo da completare un mosaico già così competitivo.
Per l’occasione, i sostenitori ed appassionati reggini avranno anche modo di assistere e rendersi conto del lavoro svolto e dei metodi del neo-coach Lino Lardo giunto a Reggio Calabria con ottime credenziali ed un buon esordio in serie A con la Muller Verona.
Per la palla a due oltre la Viola Reggio Calabria saranno presenti Avellino, Spalato e Cestistica Messina.
Tutti al Palasport quindi per tifare “Forza Viola” e rendere così anche omaggio alla Sig.ra Enza Sant’Ambrogio con i rispettivi figli Franco, Sergio, Cesare e Carlo che ogni anno, puntuali e con numerosi sacrifici, riescono ad organizzare uno spettacolo di assoluto prestigio.

Carlo Vetere

Trofeo Sant’Ambrogio

, un’occasione  imperdibile per tutti i tifosi e gli  appassionati reggini  della palla  a spicchi  per vedere all’opera la Viola ad una settimana dall’inizio del campionato nell’ambito di quella che vuole essere una festa dello sport nel ricordo di Mario e Iliano Sant’Ambrogio . Oltre ai padroni di casa della Viola, a contendersi il trofeo saranno due delle avversarie dei neroarancio nel prossimo campionato di DNA :  la Moncada Agrigento che lo scorso anno  salì sul gradino più alto del podio superando in finale il team del Presidente Muscolino  e prima avversaria di Caprari e compagni all’esordio in campionato il 30 settembre, e la Bawer Matera del coach reggino Giovanni Benedetto e dell’ex Cristiano Grappasonni più una formazione di Lagadue , l’Upea Capo D’Orlando . L’evento patrocinato da Regione, Provincia , Comune, dal Coni e dalla Fip, avrà luogo il 21 e il 22 settembre al Pala Botteghelle con  ingresso gratuito ;  venerdì dalle ore 18 alle 20 si giocheranno le semifinali  mentre sabato si disputeranno le finali: alle ore 19 quella per il terzo e quarto posto e alle 21 quella per decretare la squadra vincitrice dell’edizione 2012.

 

Tutti gli aspetti relativi alla kermesse saranno illustrati  nel corso di una  conferenza stampa  che si terrà qualche giorno prima del torneo e di cui verrà data tempestiva comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons