Ugo Latella:”Non credo sia gia finito tutto”

 

 

Coach ma il campionato è realmente gia finito?

R:Assolutamente. Questa affermazione l’ho letta in più articoli, ma non credo sia così. Certamente il livello generale del campionato non è esaltante ma ci sono delle squadre che possono assumere il ruolo di protagonista. Per il momento la classifica dice che siamo noi la squadra più forte, ma il campionato ancora è lungo e tante cose possono succedere.

Indossando ipoteticamente i panni di Ds di un’altra formazione cosa cambieresti e chi ingaggeresti per pareggiare la caratura della tua Gioiese?

R:La mia squadra è composta da un gruppo di giocatori che si allena con entusiasmo ed applica con grande intensità in partita le cose provate e riprovate in allenamento, pur fra le mille difficoltà che magari all’esterno non si vedono ma che ci sono. Questa applicazione ci sta premiando in questo momento, ma ci sono giocatori senza squadra che potrebbero cambiare gli equilibri sicuramente, e penso a Gennaro Rubino il cui nome ho sentito accostato a qualche squadra di questo girone (Jbl?) oppure a Enzo Di Vico. Il discorso non è tanto quale giocatore ingaggiare, ma bisogna vedere i budget a disposizione. Noi quest’anno abbiamo avuto dei problemi a formare il roster, riducendo tantissimo l’esborso economico. Con la situazione attuale non so quanto sia conveniente svenarsi per vincere un campionato, e magari poi avere problemi l’anno successivo ad iscriverti.

Botteghelle,Villa e Jbl, chi ha è più forte a tuo avviso?

R:Delle tre squadre che mi hai nominato credo che, anche se non tutti saranno d’accordo, la squadra più completa sia il Botteghelle. Mi aspettavo forse qualcosa in più da loro nello scontro di sabato, ma consentimi di dire che è sicuramente merito nostro, soprattutto nei primi due quarti, per l’intensità e l’applicazione dimostrata. Comunque hanno un roster completo in ogni ruolo e possono fare molto bene. La Jbl è stata definita come la regina del mercato per l’acquisto di Fall ma non basta. Per essere davvero la squadra più forte credo che abbiano bisogno di innesti (e più di uno) sul settore degli esterni, ma in questo momento secondo me sono un gradino sotto il Botteghelle. Il Villa è la terza delle tre ma solo per il fatto che non giocano mai al completo. Hanno due degli esterni più forti del torneo come Pellicanò e Canale, e per quest’ultimo permettimi di dire che l’ho visto davvero fisicamente e può essere dominante.

Tanti giovani nel tuo roster.Sono loro il futuro del basket a Gioia? A tuo avviso due talenti come Latella e Russo avrebbero trovato spazio nella tua formazione?

R:Domenico e Ciccio stanno facendo una grande esperienza a Reggio con la Viola, soprattutto il primo che vive anche nella foresteria. A questo aggiungi il fatto che sono allenati da uno come Pasquale Iracà, non può che essere un fattore importantissimo. Credo che sia stata la scelta migliore restare anche quest’anno con la SBV. Qui sarebbero stati sicuramente aggregati alla prima squadra ma a livello di crescita personale non so quanto sarebbe stato utile. Devono ancora maturare tantissimo fisicamente e tecnicamente, e sono convinto che Coach Iracà sia la persona giusta per questo. Certamente il nostro futuro passa da loro e da qualche altro che pian piano stiamo cercando di inserire nelle rotazioni della squadra senior. Infatti sabato sera i nostri 5 iniziali in panchina erano due 91′, un 92′, un 95′ ed un 96′. C’è tanto da fare ma abbiamo la voglia, la pazienza e la passione che serve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons