Ultima di regular season, la Viola ci prova

.Parliamo della “matricola” Accademia Britannica Campobasso formazione che ha fatto davvero bene  nelle prime 17 giornata calando un po nel girone di ritorno. Attualmente i due punti in palio oggi al PalaCalafiore hanno un significato da decodificare.La Viola per sperare ancora nel primo posto assoluto nel torneo ha l’obbligo di vincere e sperare che il netcasting della Lega(la versione modernizzata delle radioline di una volta) scriva un risultato eclatante dal PalaPadua di Ragusa.Gli iblei di coach Gianni Recupido per salvarsi e non retrocedere in C Regionale hanno l’obbligo di provarci contro la capolista Upea Capo D’Orlando, una sfida delicatissima, un derby che potrebbe regalare gioie o dolori ai rispettivi tifosi.

 

L’eventuale vittoria molisana a Reggio Calabria, invece, potrebbe far cambiare parte del tabellone della griglia PlayOff all’Accademia che in caso di vittoria guarderà con cura il risultato da Corato.La Liomatic, come anticipato nei nostri aggiornamenti, dovrà rinunciare a Massimo Ruggeri che ha probabilmente terminato la stagione per una brutta botta al ginocchio accusata nell’allenamento di giovedì pomeriggio.

In precarie condizioni anche Nello Lorenzetti alle prese con un piccolo quanto fastidioso infortunio.Dalfini e Grasso partono in pole per ricoprire i due ruoli di ala grande e centro sotto canestro.

La Viola, vuole comunque rimanere imbattuta tra le mura amiche e dimostrare la giusta freschezza atletica che dovrà portare Zampogna e soci verso una post-season tutta da seguire.

Arbitreranno i signori Giuseppe Petrone di Fisciano e Nicola Tammaro di Giffoni Sei Casali Salerno.

Giovanni Mafrici

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons