Un derby è sempre un derby

 

 

La Scuola di Basket Viola sfodera una prestazione tutta grinta e batte nella stracittadina del basket femminile la Nuova Jolly.

Si tratta dell’ultima partita di stagione regolare a risultati già acquisiti: la voglia di mollare e di vincere delle due compagini però è tutt’altro che “molle”.

Le squadre hanno battagliato con “le unghie e con i denti” all’interno di una gara sentita, combattuta e talvolta molto rude.

Le due squadre si ritroveranno per un appassionate semifinale di PlayOff in programma dopo la settimana pasquale.

La Nuova Jolly fa la partita per tre quarti tenendo a bada i continui tentativi di una Viola orfana di Latella.Nel secondo periodo, Coach Arillotta è costretto a fare a meno di Larissa Smorto.

La fisicità di Onugha contrapposta all’esperienza di Scollica è il duello principale della sfida. Tanti contatti, molti canestri in contropiede con le due squadre che camminano di pari passo con le ospiti sempre al comando seppur di poco nonostante i continui tentativi di rimonta di Gorgone e compagne.

La svolta per le nero-arancio di Armando Russo arriva nel quarto periodo: Rosa Lettieri segna il canestro del primo vantaggio Viola(38-36).

Due ottime segnature di Petrobon provocano il mini allungo nero-arancio.

La Jolly spreca molto dalla media e non riesce ad impattare.

La Scuola di Basket festeggia e batte per la prima volta in stagione una Jolly che vorrà subito riprendersi in post-season.

 

 

Scuola di Basket Viola – N. Jolly 51-44 ( 7-12, 19-25, 34-36)

Scuola di Basket Viola : Scollica 15, Crisafi n.e., Gorgone 7, Giuffrè, Bordò 4, Marino 4, Lettieri 5, Morante 9, Pietrobon 7, Belvedere n.e. Coach: Armando Russo

N. Jolly : Vozza 4, Onugha 22, Misiano n.e., Caridi 5, Cuzzucoli, Fotia 5, Talè n.e., Smorto, Ambrogio 5, Scordo 3. Coach : Davide Arillotta

Arbitri : Enzo Zappia e Francesco Avila di Reggio Calabria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons