Un Lupusor grande così

 

Domani la sua intervista integrale in video.

Ecco le dichiarazioni di Ion Lupusor.

 

“Siamo molto contenti di questa prestazione, dovevamo tornare a vincere e l’abbiamo fatto. Durante la settimana abbiamo lavorato tantissimo, sapevamo che questa era una gara decisiva. Siamo arrivati convinti e concentrati per battere Tortona”. Si è espresso così davanti ai giornalisti Ion Lupusor che ieri in occasione della 21^ giornata di campionato di A2 Silver contro Tortona al PalaCalafiore ha sfoderato una grande performance.

“Siamo riusciti a raggiungere questo obbiettivo settimanale che era molto importante per noi. Il coach – ha continuato il giocatore della Viola classe ’96 – durante la settimana ci ha chiesto più intensità e più lucidità soprattutto in difesa. Personalmente sono molto contento della mia prestazione, sono andato in doppia cifra, ed oggi mi godo questo momento frutto di duro lavoro. Spero che continuando su questa scia, impegnandomi sempre al massimo riuscirò ad ottenere grandi soddisfazioni”.

Toccante ed emblematico ieri sera l’abbraccio fra il numero 9 neroarancio e il capitano Marco Ammannato. “Il capitano per me è molto importante. Non solo personalmente perché è un grande amico ma soprattutto – ha sottolineato Lupusor – professionalmente. Durante gli allenamenti mi consiglia sempre come affrontare nel miglior modo possibile questo campionato e mi aiuta ad analizzare gli aspetti insidiosi delle varie gare. Lo ringrazio personalmente, se ho fornito una buona prestazione e anche merito suo. Salutandomi a fine partita mi ha detto che continuando con questa intensità arriverò molto lontano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons