Un match incredibile:Villa batte Rende e vola in finale

 

 

Ne succedono di tutti i colori al Palazzetto di Archi:Partiamo dalle defaillance.

Villa San Giovanni  si presenta al match senza due pedine basilari come Sergi(ancora out) e lo squalificato dell’ultim’ora Seby Canale.Rende,deve fare a meno di Giannotta squalificato dopo gara uno.

 

La trama diventa sin da subito la sta stessa delle tre sfide precedenti(Rende avanti e Villa che vince in rincorsa) ma affermare solo questo è realmente riduttivo.

Villa fa grande fatica nel trovare giuste soluzioni in attacco visto che non ci sono i due principali terminali offensivi(Sergi e Canale).

Rende brilla e comanda le danze raggiungendo anche i 18 punti di vantaggio sciorinando un collettivo da urlo:Alesse è assolutamente in striscia e non sbaglia un colpo,la gara, a metà tempo sembra già finita a favore dei silani.La difesa adattata del Rende,pronta a bloccare Cerami e Pellicanò funziona alla grande,il match sembra senza storia.Tutto finito? No,assolutamente no. La situazione del Villa si aggrava sempre di più:a quattro minuti del terzo quarto,Coach Dattola perde per espulsione l’uomo più prolifico rimasto Daniele Cerami, allontanatoinsieme ad Acri per un esplulsione da assoluto punto interrogativo. Rende altresì non se la passa bene visto che Palazzo gioca completamente claudicante- La gara sembra finita a favore dei silani ed invece Villa firma una rimonta tutta “bagarre”,cuore ed entusiasmo rosicchiando un punto dopo l’altro e mandando nel pallone le trame avversarie.Lorenzo Tripodi è il trascinatore principale ma Pellicanò,Miloro ed il giovane D’Elia,ci mettono l’anima ed il fattore campo di fa sentire assolutamente.A tre minuti dalla fine esce De Stefano per cinque falli,Rende perde De Marco. La rimonta incredibile passa dalle mani di Pellicanò e Postorino a due minuti dal termine che non sbagliano i liberi dell’aggancio e sorpasso:il resto è festa nero-verde tra bandiere e giri di campo.

Rende è eliminato,i villesi fanno festa e conquistano per il secondo anno consecutivo la finaleaffrontando  la Nertos di Cosenza.

 

Villa San Giovanni-Bim Bum Basket Rende 68-63

(22-15,6-25,18-15,21-8)

Villa San Giovanni:Pellicanò 12,Costabile 2,Miloro 7,De Stefano 7,D’Elia,Postorino 5,Cerami 13,Sergi G. ne,Tripodi 19,Ingenito ne.All Eugenio Dattola Assistente Valerio Nusco

Bim Bum Rende:Alesse 25,De Marco 6,Pate 18,Federico 2,Piro,Palazzo,Zoccali 1,Carbone ne,Barshchevskyy,Acri 3.All Carbone

Arbitri Guglielmo di Soverato e Calautti di Locri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons