UN MERAVIGLIOSO PLAYGROUND IN ONORE DI KOBE

Da ogni parte, in tutto il mondo, si sono accavallate, in questo anno e mezzo le iniziative in memoria del giocatore franchigia dei Los Angeles Lakers passato in gioventù da Reggio Calabria.

Davvero commendevole quella organizzata a Cornaredo – scrive Ticinonotizie(clicca per il link), dove in questo ultimo fine settimana giocatori e appassionati della Virtus Cornaredo (società cestistica locale) ha ridipinto e ritrasformato un campo all’aperto (quello che gli americani e gli amanti del genere chiamano ‘playground) in ricordo e in onore di Kobe.

Armanti di pennello e vernice, i ragazzi della Virtus hanno ridipinto  il campo di via Sturzo con le classiche tinte giallo e viola, colori iconici della franchigia della famiglia Buss e di Jerry West, Magic Johnson e Karemm Abdul Jabbar.
 
“La pandemia ci ha privato di molto. Anche di cose molto semplici come la proposta fatta da alcuni ragazzi qualche mese fa di riqualificare volontariamente il campetto da basket di via Sturzo con i colori giallo e viola per ricordare Kobe Bryant. Un intervento per cui si è dovuto attendere questo week end. Grazie ai ragazzi per quello che hanno fatto!”, si è complimentato su Facebook il sindaco Yuri Santagostino.
 
“Sotto la regia del nostro Omar, weekend di ristrutturazione del “playground” di Via Sturzo!!, aspettando tempi migliori!! Go Virtus”, si legge invece sulla pagina Facebook della società sportiva. Anche i tabelloni sono stati rimodellati col volto e la sterminata carica agonistica del numero 24, che ha amato la pallacanestro sino allo spasimo, morendo nel giorno in cui sua figlia (che a 14 anni era già avviata verso la gloria sportiva) andava a disputare una partita assieme all’iconico padre.
Show Buttons
Hide Buttons