Un mercato piccolo piccolo

 

 

Soverato con lo sfortunato ingaggio del campano Barbato,la Jolly ha inserito ormai da quasi due mesi il campano Angelino al posto del Sud-Americano German, la Viola,in DNB, ha effettuato un’autentica rivoluzione.

Domenica scorsa,nel girone A della DNB, dove gioca tra le altre cose Giacomo Sereni (a Lucca)si sono sfidati colpo su colpo gli ex nero-arancio Grilli e Cappanni. Ha vinto il Cecina su Firenze con una ghiotta prestazione dell’ex totem della Liomatic.Nella squadra di Daniele Grilli gioca anche l’ex Lamezia e Siracusa, Edoardo Nesti.Filippo Politi, per una settimana in nero-arancio prima di trasferirsi a Rieti è finito in DNC al Basket San Lazzaro di Bologna.

La notizia più bella è vedere rientrare sul parquet il mito Carlton Myers che qualche sportivo ricorderà ancora a tanti anni di distanza per l’incredibile vicenda Mimmo Barbaro legata alla Viola:gioca in C Regionale nel San Patrignano accanto al figlio Joel.

Daniele Cerami, vicino prima alla Jolly e poi alla Redel è rimasto all’EcoServices Audax.Trattativa interotta per un attimo.

Il lungo Marco Sabarese, invece, dopo la breve parentesi di inizio stagione proprio con l’Audax(con tanto di ricomparsa nel derby contro la Redel) firma per il Gela, squadra che aveva già preso il rientrante Paganucci(giocava nella formazione Siciliana ai tempi di Righetti,Contaldo e Saccà) ed ha cambiato guida tecnica sostituendo coach Bianca con Barbato, già visto nella passata stagione a Salerno.

Discorso diverso per Pietro Vazzana: anche l’estroso reggino,uno dei giocatori più incisivi in DNC degli ultimi anni era dato per partente visto l’incredibile scarso utilizzo operato dalla formazione dell’Acireale. Vazzana è diventato inspiegabilmente il quarto lungo della formazione acese dopo l’arrivo di Naso collezionando “non-utilizzi” davvero preoccupanti: poteva andar via, si diceva verso Gela o Redel ma alla fine è rimasto e siamo certi che lotterà, come ha sempre fatto, per catturare minuti e spazio.

Proprio dalla Redel Energia c’è stata una buona operazione per il futuro: Stefano Scafaro troverà gioco e minuti anche in C Regionale.Ha già esordito nella formazione parrocchiale del Nuovo Basket Soccorso.Un buon progetto per un giovane in crescita che sta lavorando molto per farsi trovare pronto anche alla corte di coach D’Arrigo con il benestare della Scavolini Pesaro.

Faranna e Di Vico, protagonisti della C Regionale della passata stagione rispettivamente con Gioiese e Jbl hanno lasciato più di due mesi fa Paceco finendo il primo in Puglia a Murgia il secondo al Neretto Basket sempre in C Regionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons