UNA GARA PER SVOLTARE:PALLACANESTRO VIOLA GIOCA SUL CAMPO DEL MONFALCONE

Una gara per svoltare.
Rialzarsi dopo il derby perso in casa contro l’Orlandina e rendere meno terribile una classifica che scrive otto sconfitte ed una sola vittoria.
Una gara per far capire che, il campionato è lungo e la squadra nero-arancio non ha nessuna voglia di essere la vittima sacrificale del torneo di Serie B, dove, le siciliane e l’unica calabrese, la Pallacanestro Viola risiedono negli ultimi tasselli della classifica contro le formazioni venete, del Friuli e della Lombardia.

Inizia un “tour de force”, utile per capire se, il team reggino ha esaurito qualsiasi tipo di speranza per ergersi dalle zone bassissime del ranking. Oggi Monfalcone, mercoledì in casa contro il Bergamo di Totò Genovese e successivamente in trasferta sul campo della squadra del momento, il Vicenza.

Il team dei Falconstar è guidato da Matteo Praticò, tecnico triestino con chiare origini reggine, il papà è nato ed ha vissuto nel rione di Archi ed egli stesso ha giocato nel Basket Gioia Tauro nella vecchia C1.
Due gli ex: l’estroso Armin Mazic e l’ala forte Max Rezzano.Il primo ha giocato in riva allo stretto per una breve parentesi durante il corso Paternoster in A2(con Bolignano vice), brillando da ex con Molfetta due anni orsono contro la giovane Pallacanestro Viola;
T-REZ,invece, ha lasciato il cuore a Reggio: protagonista assoluto della bellissima squadra allenata da Giovanni Benedetto e Stefano Vanoncini, quella del Presidente Branca, del record di pubblico contro Treviso e dei canestri di Rush e Deloach,del Capitano Ammannato, della crescita di Spissu e Lupusor, e delle affermazioni di atleti come Casini e Marco Rossi.

Arbitrano i signori Silvio Faro di Tivoli e Indro Spinelli di Roma.

Show Buttons
Hide Buttons