Una Redel ridotta fa visita al Rosarno

 

 

“Soldatesca non si è allenato, De Marco e Scaffidi non sono al top ma ci proveremo ugualmente”.

La Redel ridotta ai minimi termini guarda con fiducia all’arrivo del 2012 per ricaricare le batterie e recuperare più di un atleta in perfette condizioni per potenziare un roster che ha tutte le carte in regola per far bene.

Oggi nel fortino del PalaFamurro non sarà assolutamente facile. I giallo-blu sanno come imbrigliare qualsiasi avversario ed una Redel in formato ridotto dovrà trovare motivazioni ed energie inaspettate per sorprendere.

Nei dieci, dopo la prima firma contro Messina ci sarà spazio per il giovane e talentuoso Lombardo, classe 1994 che nella passata stagione si è messo in luce nella Scuola di Basket Viola di coach Di Manno.

Saranno campani i due fischietti: Luca Fimiani di Monteforte Irpino e Roberto Peluso di Avellino.

Il turno infrasettimanale condurrà i reggini verso una novità.La gara contro Ragusa, in programma sabato al PalaBotteghelle è stata posticipata alle ore 20.30.

Giovanni Mafrici

Uff.Stampa Redel Energia

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons