UNA VIOLA AL BACIO: BATTUTI I KNIGHTS DI LEGNANO

di Nino Romeo – Nuovo capolavoro dei neroarancio di coach Calvani; dopo tre successi consecutivi i Knights di Legnano costretti allo stop al PalaCalafiore.

 

REGGIO CALABRIA – Si ferma a Reggio Calabria la striscia di tre vittorie dei Legnano Knights, costretti a lasciare spazio ad una Met.Extra Viola Reggio Calabria che, dopo il capolavoro di Scafati, concede uno straordinario bis al PalaCalafiore.

Nulla da fare per gli uomini di coach Ferrari, che le hanno provate tutte ma hanno dovuto fare i conti con una prestazione ‘monstre’ dei neroarancio che, mattone dopo mattone, hanno costruito un successo che, anche stavolta, porta a chiare lettere la firma di tutto il gruppo e di uno staff tecnico davvero superlativo.

Dopo una partenza sprint dei Knights, che volano sul +9 dopo appena cinque minuti (4-13), coach Calvani ferma tutto con un timeout e, dopo il minuto di sospensione, i neroarancio ripartono con più fiducia e chiudono la prima frazione sotto di 1 (14-15). L’inizio di secondo quarto è di marca neroarancio che piazzano un mini-break con Chris Roberts e si portano sul +4 (25-21 al 14’) costringendo coach Ferrari al timeout. Legnano si affida al tiro dall’arco (6/11 a metà gara) e chiude il primo tempo sotto di 3 (40-37). Nel secondo tempo la Viola parte bene e vola sul +9 con Pacher e Baldassarre ma subisce poi un break di 0-7 firmato da Martini, Maiocco e Mosley che riportano Legnano sul -2 (50-48 al 27’). I neroarancio possono, però, contare su un ritrovato Chris Roberts che, in un amen, piazza cinque punti in fila e la Viola chiude la terza frazione sopra di 8 (56-48). L’ultimo quarto è un monologo Viola che, trascinata da AJ Pacher e dalla “garra” dei soliti Fabi, Baldassarre e Rossato, più un positivissimo Benvenuti, vola fino al +20. Negli ultimi due minuti Raivio costruisce un minibreak ma non c’è più tempo ed AJ Pacher chiude la sua gara da ex con canestro e fallo che valgono il +14 finale (75-61), che ribalta anche la differenza canestri della gara d’andata.

Seconda vittoria consecutiva e successo importantissimo per i neroarancio, che tengono così a distanza Treviglio, Siena e Virtus Roma. Da martedì si inizierà a preparare la difficilissima gara che vedrà i neroarancio affrontare la Leonis Eurobasket Roma degli ex Piazza e Deloach sabato 24 alle ore 17 al PalaTiziano.

 

CRONACA – Coach Ferrari parte con Martini in quintetto insieme ai soliti Zanelli, Raivio, Maiocco e Mosley; confermato il quintetto di coach Calvani con Caroti, Roberts, Fabi, Pacher e Baldassarre.

Il primo canestro è di William Mosley, dall’altra parte gli risponde AJ Pacher ma Mosley è caldo e riporta i Knights davanti (2-4 al 2’). Attacca bene Legnano e libera Zanelli dall’arco per il +5 ospite (2-7 al 3’); Calvani ferma tutto con un timeout. Alza la difesa la Viola ed arriva subito un pallone recuperato poi trasformato in due punti da una schiacciata di Pacher. Legnano non si scompone e trova spazio con Raivio che spara due triple in fila per il 4-13 al 5’. Coach Calvani prova a frenare il ritmo ospite con un timeout e manda sul parquet Rossato per Caroti; Legnano trova il +11 con Tomasini ma Patrick Baldassarre scuote i suoi con cinque punti in fila ed è 9-15 all’8’; la Viola stringe le maglie in difesa, Legnano inizia a sbagliare di più ed i neroarancio chiudono un parziale di 10-0 con la tripla di AJ Pacher e due liberi di Rossato e chiudono il primo quarto sul 14-15.

La seconda frazione inizia con il canestro di Rei Pullazi al quale risponde subito Benvenuti con una grande schiacciata. Raivio riprende a segnare ed i Knigths si portano sul 16-19; subito dopo arrivano i primi due punti di Chris Roberts (18-19 al 12’) poi è ancora AJ Pacher a “volare” letteralmente a rimbalzo e realizzare per il primo vantaggio Viola (20-19 al 13’). Legnano risponde con Martini, ottimamente assistito da Maiocco ed è nuovo vantaggio Knights (20-21 al 14’); si scatena Chris Roberts ed arriva una tripla più palla recuperata con successiva schiacciata in contropiede (25-21 al 14’), coach Ferrari è costretto al timeout. Legnano riparte con la tripla di Tomasini ma gli risponde subito Rossato dall’angolo (28-24 al 15’); i Knights accorciano con due liberi poi è Baldassarre a realizzare da sotto (30-26 al 16’). Legnano riprende a segnare dal perimetro e torna in vantaggio con le triple di Pullazi e Raivio (30-31 al 17’). Timeout di coach Calvani ed azione magistrale dei neroarancio al rientro dal minuto di sospensione: ottimo movimento del pallone, extra pass e tripla di Caroti per il 33-31. Raivio è bravissimo a realizzare da sotto poi è Baldassarre a sparare la tripla del +3 (36-33); Legnano sbaglia da tre e la Viola vola in transizione con AJ Pacher per il +5 (38-33). I Knights cercano ancora fortuna dai 6.75 e la trovano con il canestro di Toscano (38-36 al 19’); la Viola attacca con ordine ed è ancora Caroti a subire fallo e realizzare i liberi del +4 (40-36). 1 su 2 di Pullazi poi Pacher subisce un clamoroso fallo sottocanestro che gli arbitri non sanzionano ed il primo tempo si chiude sul 40-37 per i neroarancio. Curiosità: Legnano chiude il primo tempo con 2 soli falli di squadra, entrambi commessi da Mosley.

Elengatissimo il canestro di AJ Pacher che apre il secondo tempo (42-37) poi è un bellissimo gioco a due Baldassarre-to-Roberts a portare i reggini sul +7 (44-37 al 22’). Errori dall’una e dall’altra parte poi è Mosley a metter tutti d’accordo con un gran canestro per il -5 (44-39 al 23’); dall’altra parte gli risponde subito AJ Pacher (46-39 al 24’). I neroarancio provano ad aggredire la gara guidati da Patrick Baldassarre che attira su di sé la difesa ospite e scarica su AJ Pacher che subisce fallo ma fa 1 su 2 ai liberi per il +8 Viola (47-39 al 24’). Maiocco prova a scuotere i suoi con un gran canestro ed è -6 (47-41 al 25’), Baldassarre è, però, stracarico e spara la tripla del +9 (50-41). I Knights si scuotono e provano a ribaltare la gara con Martini, Maiocco e Mosley che firmano un break di 0-7 (50-48 al 27’). AJ Pacher è costretto a rientrare anzitempo in panchina per crampi ma la Viola è più forte di tutto, spezza il break ospite e lo ribalta in un amen con un 6-0 frutto di un tiro libero di Rossato ed altri cinque punti in fila di Roberts, che chiude il terzo quarto con la tripla del +8 (56-48).

L’ultimo quarto si apre con il tap-in di Chris Roberts per il +10 neroarancio (58-48 al 32’) ma Legnano non molla e riparte da Raivio che realizza da sotto il -8 (58-50 al 33’). Difende fortissimo la Viola, i Knights sbagliano dai 6.75 e Benvenuti firma il nuovo +10; Legnano attacca velocemente, evita la difesa schierata dei neroarancio e va a segno con Zanelli. Rossato fa 1 su 2 ai liberi ma Benvenuti e Pacher costruiscono a rimbalzo il tap-in del +11 reggino (63-52 al 34’). La difesa reggina è ancora decisiva, pallone recuperato transizione e tripla di Agustin Fabi per il +14 Viola (66-52 al 35’). Timeout per coach Ferrari, Raivio commette fallo in attacco e la Viola allunga ancora grazie a due liberi di Benvenuti (68-52 al 35’); ennesima palla recuperata dai neroarancio e fallo antisportivo (sinceramente esagerato) a Maiocco: i due liberi di Rossato portano i neroarancio sul +18, il +20 lo firma invece, poco dopo, Patrick Baldassarre (72-52 al 38’). 1 su 2 di Zanelli e canestro di Raivio per il -17 ed arriva il timeout di coach Calvani che, non si sa mai, vuole attaccare anche la differenza canestri (-13 all’andata a Castellanza). I neroarancio si rilassano, però, un po’ troppo e subiscono un 0-9, firmato da Mosley e Raivio, proprio nell’ultimo minuto di gara (72-61). Coach Calvani, imbufalito, chiama timeout. Azione da tre punti per Pacher che firma il +14 finale. Anche la differenza canestri è ribaltata ed è festa grande al PalaCalafiore (75-61).

Nino Romeo per Reggioacanestro.com

 

SERIE A2 OVEST OLD WILD WEST – 7a GIORNATA GIRONE DI RITORNO

MET.EXTRA VIOLA REGGIO CALABRIA – FCL CONTRACT LEGNANO KNIGHTS 75-61

VIOLA: Pacher 19, Taflaj ne, Caroti 5, Fabi 3, Baldassarre 15, Rossato 9, Carnovali ne, Agbogan, Benvenuti 6, Roberts 18. Coach: Calvani

LEGNANO: Tomasini 3, Zanelli 11, Roveda ne, Maiocco 5, Martini 2, Gazineo , Biraghi , Toscano 7, Raivio 18, Mosley 9, Pullazi 6. Coach: Ferrari

ARBITRI: Angelo Caforio di Brindisi (BR) – Pasquale Pecorella di Trani (BT) – Christian Mottola di Taranto (TA)

PARZIALI: 14-15; 40-37; 56-48;

 

SERIE A2 OLD WILD WEST GIRONE EST 22^ giornata
De’ Longhi Treviso-Alma Pallacanestro Trieste 83-63
XL Extralight Montegranaro-Termoforgia Jesi 78-72
G.S.A. Udine-Tezenis Verona 80-73 d. 1 t.s.
Dinamica Generale Mantova-Assigeco Piacenza 79-72
Roseto Sharks-Bergamo 94-85
Agribertocchi Orzinuovi-Bondi Ferrara 85-95
OraSì Ravenna-Unieuro Forlì 68-67
Consultinvest Bologna-Andrea Costa Imola Basket – posticipata al 19/02/2018 20:30
 

CLASSIFICA GIRONE EST
Consultinvest Bologna* 32, Alma Pallacanestro Trieste 32, G.S.A. Udine 28,De’ Longhi Treviso 28, XL Extralight Montegranaro 28, OraSì Ravenna 26, Tezenis Verona 26, Bondi Ferrara 24, Dinamica Generale Mantova 24,Andrea Costa Imola Basket* 22, Termoforgia Jesi 22, Unieuro Forlì 18, Assigeco Piacenza 16, Agribertocchi Orzinuovi 8, Roseto Sharks 8,Bergamo 8
*Una partita in meno

PROSSIMO TURNO (23^ giornata, ottava di ritorno)
24/02/2018 20:30 Assigeco Piacenza-OraSì Ravenna
25/02/2018 12:00 Bondi Ferrara-Unieuro Forlì (diretta su Sportitalia)
25/02/2018 18:00 Andrea Costa Imola Basket-Roseto Sharks
25/02/2018 18:00 Agribertocchi Orzinuovi-XL Extralight Montegranaro
25/02/2018 18:00 Alma Pallacanestro Trieste-Dinamica Generale Mantova
25/02/2018 18:15 Tezenis Verona-De’ Longhi Treviso
28/02/2018 20:30 Termoforgia Jesi-G.S.A. Udine
08/03/2018 20:30 Bergamo-Consultinvest Bologna

 

SERIE A2 OLD WILD WEST GIRONE OVEST 22^ giornata
Benacquista Assicurazioni Latina-Leonis Roma 68-70 Lighthouse Trapani-Novipiù Casale Monferrato 88-74 Remer Treviglio-Pasta Cellino Cagliari 91-84 Virtus Roma-Cuore Napoli Basket 93-68 Bertram Tortona-NPC Rieti 74-78 d. 1 t.s. Moncada Agrigento-Givova Scafati 82-79 Soundreef Siena-Eurotrend Biella 90-75 Metextra Reggio Calabria-FCL Contract Legnano 75-61

CLASSIFICA GIRONE OVEST
Novipiù Casale Monferrato 34, Eurotrend Biella 28, Givova Scafati 28, FCL Contract Legnano* 26, Bertram Tortona 26, Lighthouse Trapani 24, Metextra Reggio Calabria 24, Moncada Agrigento 22, NPC Rieti 22, Leonis Eurobasket Roma 20, Benacquista Assicurazioni Latina 20, Pasta Cellino Cagliari 20, Remer Treviglio 18, Soundreef Siena 18, Virtus Roma 14, Cuore Napoli Basket* 6
*Una partita in meno

PROSSIMO TURNO (23^ giornata, ottava di ritorno)

24/02/2018 17:00 Leonis Eurobasket Roma – Met.Extra Viola Reggio Calabria
24/02/2018 20:30 Pasta Cellino Cagliari – Soundreef Siena
25/02/2018 18:00 NPC Rieti – Virtus Roma
25/02/2018 18:00 Novipiù Casale Monferrato – Bertram Tortona
25/02/2018 18:00 FCL Contract Legnano – Lighthouse Trapani
25/02/2018 18:00 Eurotrend Biella – Moncada Agrigento
25/02/2018 18:00 Cuore Napoli Basket – Remer Treviglio
Givova Scafati – Benacquista Assicurazioni Latina – posticipata al 07/03/2018 20:45

Show Buttons
Hide Buttons