Under 17:E’ iniziata la fase regionale

E’ iniziata con il botto la fase regionale del campionato Under 17.

Al via, ci sono la rappresentante di Cosenza,il Cab, l Fortitudo Lamezia di Coach Iracà,la Lumaka di Lucio Laganà e la Smaf di Andrea Cattani.

Tutto esaurito e grande festa del basket nel nuovo impianto dell’Ibico:il palazzetto della Lumaka ha accolto tanti giovani atleti che cercano strada nel grande basket.

L’avvio è tutto per i giallo-rossi trascinati da uno straordinario Lo Giudice.

La Smaf chiude in doppia il primo tempo grazie ad ottimi e rodati meccanismi.

I reggini riescono a rialzarsi alla grande:l’azzurro Matteo Laganà non soffre assolutamente la sua giovanissima carta d’identità e convince accanto ad un Muscatello straordinario(trentello per lui).

I locali hanno la forza per riprendersi la gara e giocare un finale punto a punto.

Decisiva la freddezza ai liberi nell’ultimo minuto e mezzo di gara.Canestro pesantissimo per Egwoh sul finale.Bene Neri e Messineo da un lato,Battaglia e Dell’Uomo dall’altro.Termina 92-79.

Under 17

 

 

I risultati dei Quarti di finale delle finali nazionali Under 17 non premiano l’Assigeco Casalpusterlengo,arrivata stanca alla sfida contro una galvanizzata Virtus Bologna che rifila ben trenta punti di scarto al team che aveva già vinto l’Under 19.

Avventura finita per Valerio Costa:il reggino ha sfoderato l’ennesima prova di maturità e sembra già pronto verso altre grandissime soddisfazioni.

Continua, invece, l’avventura della Stella Azzurra.

Il team capitolino dove giocano tanti nazionali e dove la Calabria è rappresentata da Luca Gazineo di Castrovillari batte Pesaro(59 a 43) ed oggisfiderà alle ore 15 la Reyer Venezia.

Nell’altra semifinale super partita tra Armani e Bologna.

 

 

Umana Reyer Venezia – BSL Jato San Lazzaro 72-67

Stella Azzurra – Victoria Libertas Pesaro 59-43

Armani Junior Milano – Rimini Crabs 84-57

Unipol Banca Virtus Bologna – Assigeco Casalpusterlengo 78-48

 

 

Il programma delle Semifinali

14 giugno, Palasport Porto S. Elpidio

 

Ore 17.00 Umana Reyer Venezia – Stella Azzurra

Ore 19.00 Armani Junior Milano – Unipol Banca Virtus Bologna

 

STELLA AZZURRA – VICTORIA LIBERTAS 59-43 (24-6, 10-8, 18-7, 7-22)

STELLA AZZURRA: Moretti A. 1 (0/1), Moretti D. 6 (1/3, 1/3), La Torre 16 (2/4, 3/5), Palsson 11 (1/2, 3/6), Capuano 3 (0/1, 1/4), Poccioni 0 (0/2), Radonjic 10 (4/7, 0/2), Ulaneo 3 (1/2, 0/1), Gazineo 0 (0/2), Sorrentino 9 (2/4, 1/6), Antonaci 0 (0/1), Valentini 0 (0/1). All. D’Arcangeli

Tiri Liberi: 10/16 – Rimbalzi: 39 27+12 (Radonjic 9) – Assist: 13 (Moretti D. 4) – Cinque Falli: Capuano

VICTORIA LIBERTAS: Vincenzetti 4 (2/3, 0/1), Clementi 0 (0/4), Solazzi 16 (5/12, 0/1), Cesana 1 (0/2, 0/1), Benedetti 11 (0/1, 2/4), Serpilli 0 (0/1, 0/8), Giacomini 0 (0/2, 0/1), Goffi 1 (0/1 da tre), Simioni 10 (5/7, 0/4). All. Pentucci

Tiri Liberi: 13/19 – Rimbalzi: 30 20+10 (Serpilli 9) – Assist: 7 (Simioni 2)

Under 17:E’ ancora Costa show.CasalP ai quarti

 

 

 

Basket Save My Life Jato San Lazzaro, Victoria Libertas Pesaro, Rimini Crabs e Assigeco Casalpusterlengo. Sono queste le squadre che passano il dentro/fuori degli Spareggi e che incidono i loro nomi fra le prime 8 d’Italia della categoria.

 

Nel match d’esordio sul parquet del Palasport di Porto S. Elpidio il BSL San Lazzaro si è imposto sull’Elmec Campus Varese per 73-69.

 

Più semplice il successo della VL contro la Benetton Treviso, in partita per i primi due periodi e sconfitta per 68-47.

 

Bellissimi gli ultimi due incontri. I Rimini Crabs escono fuori vittoriosi dalla battaglia a suon di triple (10 per parte) con l’Aurora Desio (78-71).

 

Gran finale con il derby lombardo fra Libertas Cernusco e Assigeco Casalpusterlengo e la sfida nella sfida fra i due play dalla mano bollente Antelli (19) e Costa (20). Disco verde per i lodigiani, che chiudono sul 66-64.

Grandissima prova di Valerio Costa che stupisce ogni giorno di più: l’asso cresciuto nella nuova Jolly è il vero trascinatore dei suoi.

Oggi,per lui,sfida alle ore 20 contro Virtus Bologna.

La Stella Azzurra, società dove milita l’altro calabrese della competizione,Luca Gazineo da Castrovillari giocherà contro Pesaro.

Turno di riposo per Francesco Praticò:l’arbitro reggino aspetta le designazioni delle finalissime.

 

Il programma dei Quarti di finale

Pala Risorgimento, Civitanova Marche

 

(13 giugno 2014)

Ore 14.00 Umana Reyer Venezia – BSL Jato San Lazzaro

Ore 16.00 Stella Azzurra – Victoria Libertas Pesaro

Ore 18.00 Armani Junior Milano – Rimini Crabs

Ore 20.00 Unipol Banca Virtus Bologna – Assigeco Casalpusterlengo

 

UCC CASALPUSTERLENGO – LIBERTAS CERNUSCO 66-64 (18-17, 17-15, 11-21, 20-11)

UCC CASALPUSTERLENGO: Costa 20 (4/9, 2/4), Dincic 17 (6/12, 1/1), Gallinari 9 (1/5, 2/5), Diouf 7 (3/10, 0/1), Brigato 13 (5/10, 1/2), Sela, Fantauzzi 0 (0/1), Provenzani 0 (0/1), Ivanyuk 0 (0/1, 0/2)

Tiri Liberi: 10/14 – Rimbalzi: 40 30+10 (Dincic 16) – Assist: 9 (Brigato 3)

LIBERTAS CERNUSCO: Battaioni 7 (2/3, 1/2), Antelli 19 (6/11, 2/6), Galletti 5 (1/2, 0/1), Sirtori 6 (3/7, 0/1), Franco 11 (3/6, 1/7), Buffo 9 (3/7, 1/4), Vivian 0 (0/1), Binaghi, Ciancio 7 (2/2, 1/1)

Tiri Liberi: 6/13 – Rimbalzi: 31 26+5 (Buffo 8) – Assist: 11 (Battaioni, Antelli, Sirtori 3) – Cinque Falli: Buffo

: �;t���� t: 0px; text-transform: none; white-space: normal; widows: auto; word-spacing: 0px; -webkit-text-stroke-width: 0px; display: inline !important; float: none; background-color: rgb(255, 255, 255);”>Ore 20.00 Unipol Banca Virtus Bologna – Assigeco Casalpusterlengo

Under 17

 

 

La Scuola di Basket Viola Under 17 parte favoritissima verso il titolo regionale di categoria.

La prova più ardua da superare era senza dubbio la semifinale regionale disputata in quel di Lamezia contro i pari categoria della Virtus Catanzaro.

Nell’altra semifinale,i campioni provinciali di Cosenza,il Rende del Professore Lorenzi(uno dei pochi veri maestri della palla a spicchi rimasti in attività) battono i giovani del Rosarno.

Nellle due sfide,alla faccia dei campionati giovanili dove una volta imperava la difesa uomo contro uomo vincono le zone.

La Viola di Iracà non fallisce il primo vero appuntamento stagionale e supera, nella semifinale regionale di categoria, la Virtus Cz per 96-75.La svolta positiva per i baby nero-arancio giunge dopo un “Magic Moment” firmato dal gioiese Domenico Latella che prima schiaccia con grinta,subito dopo insacca i due canestri dell’allungo.A livello tattici sarà proprio l’atipica zona dei reggini a limitare la verve dei giallo-rossi di Antonio Ceroni che,inserendo Morici,Cossari e Palazzo tra gli altri proveranno a rifarsi nell’Under 19.

Il numeroso pubblico presente sugli spalti del Palamarconi di Lamezia Terme (oltre 200 i supporters per le due compagini) si è divertito molto e al fischio della sirena ha tributato il giusto applauso ai protagonisti in campo, segno di apprezzamento per il buon basket espresso e per il lavoro di due società che investono da anni, con competenza e qualità, nel settore giovanile.

Una zona “bulgara” 2-3 dei bianco-rossi ed una superba prestazione di Capitan Perna limita la voglia dei giovani del Rosarno.Si distigue la grande voglia dei ’98 di Coach Barilla ma saranno i silani a regalarsi la finale contro la super Viola.

 

Viola  Rc – Virtus Cz 96-75 ( 29-20, 50-43, 71-53)

Viola Rc  : Lupusor 19, Latella 24, Manfrè 10, Antonicelli 5, Russo 8, Bellomo 4, Franzò 13, Bagnasco 4, Ielo 5, Osmatescu 4, Labate, Fabio.

Coach: Pasquale Iracà –   Ass.: Umberto Crea e Giuseppe Cotroneo

Virtus Cz: Fratto 12, Calabretta 23, Samà 6, Polizzese 6, Screnci 15, Zofrea 3, Bova 2, Coniglio 6, Macrì 2, Pastina, Palazzo, Motta.

Coach: Antonio Ceroni

Arbitri: Travia e Gazzaneo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons