Under 19, nessuna Calabrese all’interzona.E’ possibile?

.

 

L’Olympia, candidata numero uno a raggiungere questo obiettivo, ovvero quello di vincere il titolo di “Campione di Calabria” dopo aver effettuato vari movimenti per primeggiare nella categoria si ritrova inspiegabilmente la strada sbarrata.I gironi dell’Interzona sono gia stati “scritti” e della rappresentante “calabra” non c’è neanche l’ombra.

L’Olympia, però ha lavorato sul mercato per ottenere questo risultato.Sono arrivate Jessica Bassano e Maria Laura Marinosci da Sulmona, in doppio tesseramento è stata firmata la fresca Azzurra da Catania, Giuliana La Manna prima di scoprire cosa fosse successo.

Un comunicato della Fip Calabria in nostro possesso datato al mese di Ottobre specificava la partecipazione della formazione vincente del girone Under 19 (unificato per questa stagione alla C Femminile) alla fase successiva.

In un nuovo comunicato emanato dallo stesso organo, invece, non si parla più della seconda fase.

In settimana ha “tuonato” il “numero uno” dell’Olympia Basket Melissari che ha specificato nuovamente che tutto il progetto Olympia è stato fondato per far crescere le giovani.

“Allo stato da quello che ci risulta la Calabria non è stata inserita tra le Regioni per la fase di Concentramento interzona.Ho parlato con il Presidente Regionale e mi ha assicurato un intervento da parte della Fip Regionale per far presente che in una Regione come la Calabria rappresentata da svariate compagini sul territorio è così penalizzata ed esclusa dal movimento.

Se saremo penalizzati in questo senso io chiederò formalmente ai parlamentari della Calabria di fare un’interrogazione al Ministro dello Sport in modo tale che sia ora di finirla con questo meccanismo di penalizzare sempre di più la Calabria ed il Sud”.

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons