Villa San Giovanni in vetta alla C Regionale

 

 

A campi invertiti,complice l’indisponibilità del Palazzetto di Rende nella prima giornata di campionato si è disputata l’attesa sfida al vertice della C Regionale tra il Villa San Giovanni e la Bim Bum Rende.

Davanti al tutto esaurito della palestra scolastica di Archi,i nero-verdi locali vincono una partita importante in chiave presente e futura, vincendo con ben diciotto punti di scarto contro una diretta concorrente alle zone altissime del ranking.

Miloro e soci si accomodano in vetta alla classifica affiancati alle altre due formazioni imbattute del girone, la New Team Crotone e la sorprendente e giovane Scuola di Basket Viola,ovvero le due super protagoniste del prossimo Big Match in scena sabato sul rettangolo pitagorico del PalaKrò.

Partita dai due volti e dal grande agonismo al Palazzetto di Archi nella riproposizione della semifinale PlayOff del medesimo campionato della passata stagione:nonostante i tanti cambiamenti(soprattutto nel Villa ma anche tra i silani) nei rispettivi roster, la gara è stata molto simile,come trama,ad alcune sfide sullo stesso campo tra le due compagini.

Rende parte molto bene,mostra meccanismi e gioco corale giocando con la giusta grinta per due periodi.Al rientro dagli spogliatoi,però, i bianco-rossi si sciolgono “come neve al sole” danno vita allo showtime villese.

Dopo un piccolissimo mini-allungo villese nella prima frazione,infatti,è la Bim Bum a prendere le redini del match.

Tonino Pate gioca alla grande e prova a scavare il primo mini-solco.

L’allungo più sostanzioso per Rende arriva grazie alla forza dei giovani:il promettente ’97 Paolo Zoccali coordina le danze alla grande ben supportato da un altro giovanissimo,il ’95 Federico.

Proprio un appoggio controtempo del lungo scrive il massimo vantaggio Rende(38 a 29).

E Villa? Non riesce a fare il suo gioco.

Troppo nervosi i villesi che aprono una vera e propria diatriba con l’operato arbitrale.

Un fallo e canestro richiesto da Vincenzo Meduri, diventa un fallo tecnico al giocatore con canestro non buono e fallo al difensore.

Da lì qualcosa cambia.

Villa tenta la rimonta e ci riesce in poche mosse.

Fabrizio Scaffidi insacca due triple al bacio che fanno esplodere il tifo villese:la rimonta è compiuta con tanto di sorpasso(51 a 49).

Rende non molla e risponde nuovamente da tre con un super Zoccali.

Ad una situazione falli precaria per i silani, si aggiunge un infortunio che cambia completamente il match: il play Zoccali,il migliore dei suoi fino al momento è costretto alla resa sul 55-55.

La gara cambia volto definitivamente e Rende entra in un black-out totale.

Il parziale di 19 a 2, con Meduri,Scaffidi ed il giovanissimo Costantino a realizzare canestri su canestri stende l’avversario.

Il resto è’ accademia e spazio per le seconde linee.

Bim Bum Basket Rende-Villa San Giovanni 73-91(Giocata a Reggio Calabria)

(17-20,15-15,16-30,15-26)

Rende:De Marco 7,Pate A. 10,Piro 2,Federico 14,Pate M. 11,Zoccali 11,Mazzuca ,Reda,Barschevskyy 2,Acri 9,Cuconato 2.All Carbone

Villa:Versace 2,Doldo 2,Meduri 18,Marchetti 6,Scaffidi 19,Costantino 13,Cerami 9,Franco 5,Stracuzzi 12,Miloro.All Dattola Ass Nusco

Arbitri Viglianisi di Villa San Giovanni e Calautti di Locri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons