Viola, a Bernalda non si può sbagliare

, il big match contro il Martina di Marcelo Dip domenica tre di Aprile,il derby di Catanzaro al PalaPulerà il dieci aprile e la sfida conclusiva del girone domenica 17 in casa contro l’Accademia Britannica di Campobasso.

 

Bernalda come in tanti lettori gia sapranno non sta attraversando un periodo societario florido.

E’ comunque rientrato lo sciopero che la squadra e lo staff tecnico della Bbc Group Bernalda aveva annunciato lo scorso week-end.

Dopo alcuni colloqui, le parti in causa, società e giocatori, hanno raggiunto un accordo e la squadra ha ripreso ad allenarsi regolarmente in vista della gara di domenica 27 marzo al Palacampagna.

La Viola, dal canto suo, non può permettersi passi falsi, in considerazione che l’Upea Capo D’Orlando giocherà tra le mura amiche seppur contro l’imprevedibile Corato, mentre Martina, squadra a soli quattro punti dalla vetta affronterà,sempre in casa,Ragusa.

I nero-arancio non stanno attraversando un buon momento di forma ed i cali di concentrazione visti prima a Capo D’Orlando e poi alle Final Eight di Coppa preoccupano lo staff tecnico dei reggini.

Attenzione alla voglia di vincere del veterano Longobardi, giocatore affiancato al nome della Viola durante il basketmercato.

Nella sfida del PalaCalafiore, Bernalda, orfana del capitano Roberto Russo, impressionò per intensità con Moliterni ed l’ex Catanzaro Marco Ottocento in evidenza.

Oggi Zampogna e soci devono tirare fuori gli artigli per non sprecare quanto di buono fatto durante il campionato.

Si cominicia ad intravedere la griglia PlayOff.

Ceglie è lontana quattro punti dall’ottavo posto ma resta in corsa.

L’Alcaro cerca il pass verso la tranquillità sull’ostico campo di Bari mentre la La Molisana Campobasso, compagna di Final Eight dei nero-arancio proverà a riscattarsi sul campo del Benevento.

La lotta per il quarto posto momentaneo se la divideranno Accademia Campobasso e Francavilla.

La sfida di Bernalda verrà arbitrata dai signori Antonio Giuseppe Sinisi di Barletta(Ba) e Giovanni Roca di Avellino(Av).

Giovanni Mafrici

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons