Viola al lavoro verso Potenza con coach Bolignano

 

 

Per saziare la fame di appassionati, tifosi ed addetti ai lavori,l’Ufficio Stampa nero-arancio ha ascoltato le prime parole del nuovo lungo Agosta gia a lavoro con i suoi nuovi compagni.

 

Nel frattempo impazzano i “rumors” sull’arrivo del nuovo play della Viola, movimento che, sembra in dirittura d’arrivo nelle nuove strategie societarie.

In pole c’è sempre Stefano Zampogna, gradito cavallo di ritorno della formazione nero-arancio ma, radio mercato non da assolutamente nulla per scontato.

Il ruolo da sostituire è quello lasciato libero da Giovanni Coronini e sembra che, tra le varie opzioni ci sia quella di ingaggiare un giocatore più fisico che possa agire da Playmaker ma all’occorrenza adattarsi accanto ad Emiliano Paparella.

Sembra sfumato l’interessamento per Stefan Lazovic(classe 1991) mentre crescono le quotazioni di un altro figlio del Centro Viola, il trentaduenne Rino Tomasiello, vincitore nella passata stagione della Final Eight di Coppa con la canotta della Virtus Siena, società dove il play agiva da “chioccia” accanto al dinamismo di tanti giovani di belle speranze.

Tomasiello giocava con capitan Seby Grasso nella Viola di Manu Ginobili.

 

Per quanto riguarda la guida tecnica ancora nessuna novità.

Fiducia al coach Domenico Bolignano che continua a far allenare il team nel migliore dei modi.

Ancora grande incertezza sull’eventuale nome del nuovo coach della formazione, figura che potrebbe essere anche rappresentata da un coordinatore tecnico da affiancare alla crescita di Bolignano, professionista sul quale la società punta davvero molto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons