Viola-Bisceglie.botta e risposta nel pregara

COMUNICATO LIOMATIC VIOLA

A seguito del comunicato diramato dalla società Ambrosia Bisceglie, è premura della Viola Reggio Calabria puntualizzare sullo stato dei fatti, riguardanti il match Liomatic Viola Reggio Calabria- Ambrosia Bisceglie e la richiesta, pervenuta in data 10/02/2011 da parte della società pugliese, di rinvio partita a causa delle condizioni climatiche. Il primo colloquio, avvenuto nella mattina del 10, tra il direttore generale della Viola Reggio Calabria Gaetano Condello ed il direttore tecnico del Bisceglie Di Nardo, è stata solo l’esposizione di un dubbio, da parte del dirigente pugliese, sull’eventuale rinvio, evidentemente non motivato da ragioni certe. La dirigenza della Viola Reggio Calabria si è subito attivata al fine di monitorare lo stato di viabilità delle strade che l’Ambrosia avrebbe dovuto percorrere, per raggiungere la città di Reggio Calabria. E’ stata quindi sentita la protezione civile, nonché consultata la polizia stradale, e verificato il livello di sicurezza delle autostrade. Il fenomeno delle pesanti condizioni climatiche, che ha interessato parte del sud Italia, non ha inciso sul territorio calabrese, nessun tratto dell’autostrada è stato mai chiuso, ne è stato limitato il traffico dei mezzi. Sono stati anche verificati i bollettini meteo per le ore che riguardano la presenza del Bisceglie a Reggio ed il viaggio di ritorno verso la Puglia. E se è vero che molte partite sono state rinviate, come ha puntualizzato la nota dell’ufficio stampa dell’Ambrosia, è doveroso dire che il rinvio è stato provocato dalle pesanti nevicate, che non hanno minimante intaccato la Calabria, se non nelle zone montane, lasciando totalmente inalterato lo stato del traffico. A seguito di queste ragioni, lo stesso direttore generale della Viola Reggio Calabria Gaetano Condello, di concordo con la società pugliese, metteva a disposizione la ricerca di una eventuale nuova data, in caso di peggioramento delle condizioni metereologiche, non previste, e attualmente, non in atto. La Viola Reggio Calabria non avrebbe mai assunto il rischio e la responsabilità di far viaggiare gli atleti del Bisceglie in condizioni di non sicurezza, così come emerge dalle parole del direttore sportivo Di Nardo, evidenziate nelle nota stampa. La scelta concorde di giocare la partita nella data stabilita, evidentemente oggi non più condivisa dal Bisceglie, che nel comunicato descrive la Viola come ostica all’accoglienza di una richiesta in fase di difficoltà, deriva in primis dall’inesistenza delle ragioni motivate, nonché dalla volontà di evitare il sovraffollamento di partite da recuperare, all’interno di una fase di gioco molto delicata per entrambe le squadre. La volontà era forse quella di surriscaldare l’ambiente, visto il picco delle temperature? Non era necessario, oggi a Reggio Calabria il termometro segna 11 gradi.

Isabella Galimi-Uff.Stampa Liomatic Viola

COMUNICATO BISCEGLIE

Ambrosia: si parte per Reggio con un Lazovic in più

Per i nerazzurri di Ciracì una trasferta impegnativa sia sotto l’aspetto agonistico e sia per l’incognita maltempo. Previsto l’esordio del 20enne play montenegrino Lazovic, ex Cus Bari.

BISCEGLIE: Ostica e impervia, in tutti i sensi. E’ la gara che l’Ambrosia si accinge a sostenere in quel di Reggio Calabria nella quinta di ritorno della regular season. Alle difficoltà di natura squisitamente sportiva, considerato l’indubbio valore della Viola, attuale terza forza del girone, si aggiungono in casa nerazzurra i problemi logistici causati da una trasferta all’insegna delle pessime condizioni meteorologiche che rischiano di rendere disagevole il viaggio verso la popolosa città a ridosso dello Stretto.

“Abbiamo cercato di persuadere la dirigenza della Viola a rimandare l’incontro per via del maltempo, ma la richiesta non è stata accolta – spiega il direttore sportivo biscegliese, Sergio Di Nardo – . Eppure la metà degli incontri del nostro girone in programma domani è stata già rinviata ed altri potrebbero aggiungersi nelle prossime ore. Ci auguriamo che esistano le condizioni minime di sicurezza per affrontare il tragitto in pullman”.

Reduce dal turno di riposo di domenica scorsa, l’Ambrosia si reca al PalaCalafiore con la speranza di effettuare uno sgambetto utile a riscattare il precedente stop esterno di Roseto. “L’arrivo in panchina di Ciracì ha prodotto segnali incoraggianti per il prosieguo della stagione, senza dubbio un eventuale colpo a Reggio costituirebbe un’ulteriore iniezione di fiducia per tutto l’ambiente – sottolinea Di Nardo – . Siamo tuttavia consapevoli di incrociare un avversario tra i più quotati della categoria. Malgrado le vicissitudini tecniche, con il divorzio da coach Fantozzi, rimpiazzato da Bolignano, l’addio di Sereni e l’infortunio al play Coronini, il club neroarancio non si è perso d’animo puntellando il roster con Agosta, Zampogna ed il giovane Ingrosso. Il pronostico ci vede sfavoriti, ma i ragazzi hanno dimostrato di possedere qualità e temperamento per sovvertirlo”.

La società presieduta da Mimmo Di Benedetto ufficializza intanto l’ingaggio del play montenegrino Stevan Lazovic, classe 1991, già protagonista con la Nazionale Under 18 del suo Paese ai Campionati Europei di categoria. Cresciuto nel settore giovanile del Cus Bari e approdato in prima squadra nella stagione 2009/’10 sotto la gestione tecnica Morganti-Rusconi, Lazovic (185 cm.) è dotato di un’ottima visione di gioco ed ha compiuto significativi progressi anche nell’ultima esperienza nella massima serie montenegrina, tra le fila del Teodo Tivat.

La sfida tra Viola Reggio Calabria e Ambrosia Bisceglie sarà diretta dai romani Stefano Barilani e Valerio Salustri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons