Viola con il “freno a mano tirato”

 

 

Pre-gara:era già difficile competetere in condizioni normali contro il Nord Basket Barese,matricola “tutta pepe” in grado di schierare uno degli americani,secondo i pronostici,più forti del torneo. L’impresa è diventata totalmente impossibile dopo il forfait di Kirkland,infortunato dell’ultim’ora che si è aggiunto all’assenza dell’argentino Fabi.

Senza due uomini del quintetto base e con tantissime pedine in condizioni fisiche precarie era davvero troppo sperare in un exploit dei calabresi che perdono 90 a 67 al PalaColombo.

A ciò si può aggiungere che la truppa nero-arancio ha dovuto fare a meno anche del Capitano Marco Caprari a partire dal terzo periodo dopo uno scontro di gioco.

La cronaca della gara racconta di una Viola capace di non sfigurare nel primo quarto (16-19). Il Basket Nord Barese impiega qualche minuto in più del previsto per mettere a punto gli schemi e prendere le misure ad una malconcia formazione ospite:il quintetto di Coach Cadeo ci  riesce molto bene nel secondo quarto firmando recupero e sorpasso. La vera realizzativa di Moore unita ad duo di stranieri Elliot ed Amoroso(Comunitario italo-americano che ha ben impressionato),i pugliesi conquistano un ottimo più dodici alla fine del secondo periodo (47 – 35).

Nella terza frazione sono ancora i padroni di casa a dettare il ritmo, nonostante la buona volontà di una Viola aggrappata ai canestri di Bell e Ammannato.

Sul (58 – 50) i reggini perdono anche Caprari, riducendo ulteriormente le rotazioni dalla panchina. Bari ne approfitta allungando fino al (71-50), divario che determina sostanzialmente il resto della partita. I pugliesi si dimostrano più lunghi e rodati della Viola, distribuendo con ordine i canestri ed impedendo, nei fatti, ogni tentativo di recupero della Viola. Finisce (90-67). In casa nero-arancio si apre una settimana davvero complicata sul piano dell’assetto tecnico:si aspettano decisioni importanti che potrebbero mutare il volto di un team che è partito sicuramente con il “freno a mano” tirato.

 

B.N.Bari –  Viola RC: 90 – 67 (16-19, 47-35, 60-50)

Bari: Elliott 10, Moore 20, Amoroso 12, Petrucci 11, Ancellotti 9, Contento 16, Merletto 12, De Angelis, Caldarola, Quagliarella. Coach: Cadeo.

Viola: Sorrentino 6, Bell 22, Caprari, Ammannato 19, Sabbatino 5, Azzaro 5, Spera 10, Lupusor,  Viglianisi, Pandolfi. Coach: Ponticiello.

Arbitri: Attard Priolo (SR), Caruso (Roma), Buttinelli (Roma)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons