Viola: É fatta per Mordente

Ottime notizie in arrivo dalla casa della Viola Reggio Calabria. La fumata bianca tanto attesa riguardante l’affare relativo all’ingaggio di Marco Mordente è realmente in dirittura d’arrivo. Nella giornata di domani arriverà il Comunicato ufficiale che legherà l’ex capitano della nazionale italiana alla storica società calabrese. Tifosi in visibilio e tante aspettative per una stagione che promette scintille.

Chi è Marco Mordente ?

Militò nel settore giovanile del Teramo Basket fintanto che non fu notato dalla Benetton Treviso, che lo portò nel proprio vivaio. Successivamente passa all’Olimpia Milano, con cui contribuisce alla conquista degli scudetti juniores 1998 e 1999 facendo allo stesso tempo anche qualche comparsata in prima squadra.

Nel 1999 va in prestito a Ragusa, in Serie A2. L’anno successivo torna all’Olimpia ma resta solamente pochi mesi, poiché venne nuovamente girato in A2 ma questa volta a Reggio Emilia, dove ottiene il premio di miglior giovane di tutto il campionato.

Nel 2001-02 fa ritorno all’Olimpia, ma un anno più tardi è ancora di scena a Reggio Emilia, città dove rimane per tre anni, esclusa una breve parentesi con la Montepaschi Siena.

Nella stagione 2005-06 firma un contratto con la Benetton Treviso, formazione con la quale vince il campionato 2006. Nel corso del triennio trascorso con i verdi Marco avrà alterne fortune: infatti dopo l’anno dello scudetto, la stagione 2006-07 vede la squadra trevigiana rimanere fuori dai play off in seguito alla controversa vicenda-Lorbek; la stagione 2007-08 vede Mordente a lungo infortunato e la Benetton in affanno: anche in questo caso i veneti non si qualificano per la post-season.

Nel luglio del 2008 Mordente firma un triennale con l’Olimpia Milano. Mordente termina la stagione europea ristabilendo il suo record personale per punti segnati in una gara di Eurolega (23 punti nella vittoria con il Real Madrid). Inoltre, sempre in Eurolega, la sua Olimpia riesce anche nell’impresa della vittoria al Forum di Assago contro i campioni in carica del CSKA Mosca, facendo compiere un importante passo verso le Top16, dove però l’AJ viene eliminata terminando una stagione europea colma di emozioni. Dopo aver vinto la serie con Teramo e quella con Biella, Mordente, ora capitano, contribuisce all’approdo della sua squadra verso le finali con Siena, ma i toscani vincono la serie con un netto 4-0.

Il 24 novembre 2011 firma un contratto con la Virtus Roma.

Dal 19 agosto 2012 ala passata stagione diventa ufficialmente giocatore della Otto Caserta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons