Viola, giallo-Kirkland

 

 

Kirkland resta a casa.

Colpo di scena in casa Viola. Mentre “rumors” davano per vicine le ipotesi del taglio di Keion Bell, atleta apparso assolutamente fuori dagli schemi nel precampionato nero-arancio, succede qualcosa di inaspettato ed ancora più grave.

L’americano che aveva così ben impressionato in precampionato, Malcoln Kirkland, giocatore che continuava ad allenarsi regolarmente con i compagni, non è partito con la squadra con direzione Puglia: al giallo risponde la società che ci ha rivelato che il giocatore è alle prese con problemi fisici e che per ragioni di privacy del giocatore non si può dire niente di più.

In realtà, la situazione appare gestita davvero male: il giocatore “dovrebbe” avere dei problemi di idoneità fisica che ne comprometterebbero l’utilizzo.

E’ questo il vero motivo del suo taglio in Turchia della passata stagione?

Come mai la società non è intervenuta per tempo in questa situazione?

Considerato l’infortunio ad Augustin Fabi, la Viola si presenta in terra pugliese orfana di due pedine del quintetto base: la programmazione di inizio campionato, al momento, non ha dato i frutti sperati, complice tanta sfortuna ed i vari acciacchi proprio per Kirkland, Ammannato, Spera, Lupusor ed Azzaro.

Sarà una debacle per la Viola? Ci auguriamo di no ma, senza dubbio, questo inaspettato forfait di un giocatore americano, così importante per i nero-arancio, non è il buon modo di iniziare.

Cosa accadrà? Assisteremo anche in Italia al taglio del giocatore? O la situazione è recuperabile? Nei prossimi giorni ne sapremo di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons