Viola, il futuro è adesso?

 

 

Mentre il Presidente Giusva Branca, nuovo numero uno della Viola è alle prese con il lancio del progetto nero-arancio partendo dal coinvolgimento delle associazioni di categoria, del terziario e degli ordini professionali, la Viola,anche dal punto di vista tecnico sembra muoversi con grinta sul mercato.

Appare scontata la nomina a capo allenatore di Gianni Benedetto.

Il suo posto a Matera potrebbe essere preso dall’ex Coach della Bnb Cadeo. Ad Omegna potrebbe finire una vecchia conoscenza del basket reggino, l’ultra-vincente assistente di Siena Alessandro Magro.

Il Ds Condello è pronto a mettere in piedi un roster da “leccarsi i baffi”.

Cinque over e cinque under? Probabilmente ma dai nomi che stanno circolando appare che la Viola sembra fare sul serio per la prossima stagione.

Il sogno? La dirigenza è rimasta ammaliata durante le recenti visite al PalaFantozzi di Capo D’Orlando dalle performance di Tommy La Quintana, pugliese classe 1995.

Il mercato potrebbe partire con due colpi ad effetto nell’opera di far capire che, in questa stagione, complice il probabile ritorno a Reggio al PalaCalafiore la Viola potrebbe fare realmente sul serio.

Nel roster dovrebbero rimanere i giovani Gaetano Spera e Ion Lupusor, quest’ultimo chiamato nuovamente da Coach CapoBianco per far parte della Nazionale Under 18.

Le sorprese e le novità sembrano appena iniziate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons