Viola in Hd:alle 20.30 la sfida Tv contro Ferrara

Il campionato di A2 Silver volge verso la fase più intrigante.

La Viola, dopo essersi rialzata con la vittoria casalinga contro Tortona dopo un vero e proprio momentaccio di forma e risultati osa ed è prontissima a disputare una vera e propria gara bivio,probabilmente la sfida che rappresenta il canale decisivo per sognare il quarto posto.

 

La settima giornata di ritorno della A2 silver si giocherà con l’anticipo di questa sera, alle ore 20.30, che vedrà impegnata la compagine calabrese nella trasferta di Ferrara. L’inconsueta programmazione sarà l’occasione per vedere la gara trasmessa in diretta sul canale televisivo Sky sport 3 HD.

Al commento accanto al telecronista Nicolò Trigari ci sarà l’ex Coach della Pallacanestro Catanzaro,Mario De Sisti,gloria del basket tricolore.

 

 

Gli emiliani hanno effettuato un solo cambio rispetto alla sfida di andata vinta al Centro Viola.Non c’è più coach Furlani sostituito da Martellossi insaccando un ottimo bottino di punti che ne hanno amplificato le possibilità di post-season.

Ferrara ha due punti in più della Viola.

Il roster:Un nucleo compatto composto dai nomi del duo da Pesaro formato da Ferri(play super) ed Amici,il potente lungo Benfatto,Casadei e Castelli,quest’ultimo giustiziere dei nero-arancio all’esordio in Dna al PalaBotteghelle con Agrigento compone un lungo d’italiani da leccarsi i baffi.

In estate:il quintetto emiliano fu definito come la squadra regina del mercato e considerata la verve degli americani Hasbrouck,ex Virtus Bologna in A1 e Troy Huff.

Il primo è uno degli stranieri più importanti e decisivi del torneo:miglior marcatore e leader delle palle recuperate.

Il secondo ha trovato i giusti ingranaggi strada facendo mostrando la sua miglior versione proprio contro la Viola nella sfida di andata vinta per 87 a 83 sul terreno d’allenamento dei nero-arancio.

E la Viola? Rispetto alla sfida di andata, Reggio ha una pedina in più, il play Spissu che ha sostituito nei dieci il lungo Gaetano Spera.

Attenzione all’ottimo momento di Lupusor,alla crescita della forma fisica di Eric Rush.

 

I precedenti:in tanti ricorderanno la sfida televisiva trasmessa da Sportitalia il 13 di Gennaio del 2013, di tre stagioni fa, le triple di Germani e Sabbatino e le super giocate di Alessandro Piazza che permisero alla Viola, a quel tempo in Dna sotto la guida di Coach Ponticiello di espugnare il Palazzetto degli emiliani anche grazie ad un ingenuità clamorosa di Cortesi.

In tanti altri non possono dimenticare la festa promozione dei reggini al PalaBotteghelle al termine del campionato proprio contro Ferrara.

I nostalgici,invece,ricordano le super sfide di canestri tra il lungo Embry e Michael Young ai tempi della Panasonic stagione 1991-92.

 

Per chi non è in possesso del pacchetto Sky,la gara verrà regolarmente trasmessa in diretta radiofonica dalla radio ufficiale dei reggini:Touring 104 ascoltabile anche in streaming all’indirizzo http://www.touring104.it/streaming.html

 

Mobyt Ferrara: 5 Huff, 6 Bottioni, 7 Castelli, 9 Amici, 10 Ferri, 11 Casadei, 15 Benfatto, 19 Pipitone, 25 Ghirelli, 44 Hasbrouck. Allenatore: Martelossi.

 

Viola Reggio Calabria: 5 Deloach, 6 Casini, 7 Azzaro, 8 Rezzano, 9 Lupusor, 10 Spissu, 11 Rossi, 13 De Meo, 17 Rush, 21 Ammannato. Allenatore: Benedetto.

Palla a due: ore 20.30 al PalaMiT2B di Ferrara.

 

Arbitri: Gianfranco Ciaglia di Caserta – Paolo Cherbaucich di Trieste – Roberto Radaelli di Rho (MI).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons