Viola in rosa, saluti dalla vetta

La lunghissima sosta di campionato, durata un mese circa, non indebolisce la Viola in rosa che vince nella prima partita del 2016.

Le reggine battono la Lazur di Cus Catania col risultato di 64-48 replicando al successo della prima giornata di campionato.

Con il successo odierno, la squadra di coach Armando Russo si conferma in vetta alla classifica del campionato di serie B femminile aspettando un girone di ritorno più che combattivo che manderà quattro team verso la seconda fase del playoff.

Onore ad una Lazur tutta cuore che combatte ad armi pari contro le nero-arancio.

Buon impatto sulla gara delle catanesi che ribattono colpo su colpo alla formazione di casa con Licciardello in grande spolvero. Al minuto 8 il punteggio è 10-10; negli ultimi due minuti di quarto Certomà e Melissari firmano il parziale di 8-0 per le locali.

La trama è sempre la stessa con la Lazur ad inseguire e la Viola che tenta allunghi continui: l’asse Costantino-Certomà firma il maxi allungo di terzo quarto fino al più venti.

Nell’ultimo periodo, invece, Amodeo e compagne controllano fino al 64 a 48.

TABELLINO

VIOLA – LAZUR CUS CATANIA 64-48

(18-10; 13-12; 25-14; 8-12)

Viola: Amodeo 9, Imeneo, Costantino 16, Certomà 18, Latella, Marrara, Ambrogio, Anechoum 5, Smorto, Melissari 14, Gaeta 2. Coach: Russo

Lazur Catania: Condarelli 8, Licciardello 14, Miceli, Hristova, Cutugno 5, Messina 2, Lombardo 15, Morabito 4, Crapio, Tropea, Privitera. Coach: Catanzaro

Arbitri: Travia, Avila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons