Viola inizia il restyling?Sabbatino è il primo colpo

 

 

 

Non è Rino Tomasiello,almeno per il momento il nuovo regista della Viola.

La cabina di regia dei reggini riparte da un giovanissimo.Due primavere in più di Bruno Rappoccio, regista reggino che sta dando l’anima per la causa nero-arancio e che lo ha ampiamente dimostrato nell’ultima uscita contro Torino.

 

E’ già al Centro Viola Nunzio Sabbatino Play di 190 cm, classe 1992.

 

Chi è Sabattino?Il play muove i primi passi  nella Fortitudo Sant’Anastasia.

Nel 2006/2007 passa alla Montepaschi Siena, dove compie la trafila giovanile e può contare anche una presenza in serie A nella stagione 2008/2009. Grande esperienza nelle nazionali giovanili, ha disputato gli Europei Under 18 da capitano, chiusi con 6.2 e 3 assist di media, il 50% da 2, il 36% da 3 e il 90% ai liberi. Tre anni fa ha giocato in A Dilettanti, al Moncada Agrigento retrocedendo.Nella passata stagione ha giocato sempre in Dna a Napoli con 21 minuti abbondanti di media e 4,6 punti per partita.

 

E’ iniziata una mini-rivoluzione all’interno del roster reggino?

Se lo augurano in molti.

La squadra ha mostrato evidenti limiti strutturali che sono costati la più lunga e pesante striscia di sconfitte della Presidenza Muscolino.

Un momento nero dal quale,uno dei pochi spunti positivi è rappresentato dal prossimo turno:oi reggini effettueranno un turno di riposo,utilissimo per ritrovare forma e morale prima di sfidare l’unica formazione ancora ferma sull’ultimo tassello del ranking accanto ai nero-arancio,la Liomatic Perugia.

 

Sabbatino è un colpo Under.Potenzialmente la Viola può ancora firmare diversi atleti.Vivremo una mutazione totale del roster o verranno confermati tutti gli effettivi ancora in gruppo?

Era Mariani il problema nel roster? L’ultima uscita contro Torino,nonostante le assenze del regista titolare e di un Fabi a mezzo servizio a mostrato segnali di risveglio.Basterà per far risalire la china ad una Viola così a secco di vittorie?

Una cosa è certa:non è facile fare mercato in Dna.Il limite dei cinque Under e      Cinque Over è abbastanza limitativo.

 

Nel frattempo ha trovato squadra ed esordito con profitto,nonostante la sconfitta della propria squadra,il regista della Viola della passata stagione,Giovanni Coronini, nuovo play del Fondi in Dnb.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons