Viola, lato A e Lato B

 

 

Avete presente un quarantacinque giri?

Con un disco targato anni ’70 probabilmente potremmo spiegare l’incredibile situazione che si sta sviluppando attorno al sodalizio nero-arancio.

Il nostro 45 giri, al momento è composto da un Peace Disc and un War Disc,come accadde per un bel successo di musica rap americana targato IceCube.

 

Dunque, per intenderci, attualmente possiamo parlare di un lato A ed un lato B, uno diverso dall’altro, totalmente in opposizione..o forse no!

Lato A (Peace Disc)

La dirigenza gioiese della Viola capeggiata dal Presidente Giancesare Muscolino, dal Vice Presidente Josè Campisi e dal Direttore Generale Gaetano Condello è letteralmente ad un passo dall’acquistare il titolo di Lega Tre, la vecchia A dei Dilettanti per intenderci dal San Severo.La trattativa è in stato molto avanzato. Fonti pugliesi dicevano sin dal pomeriggio di ieri che il tutto era gia stato fatto.Fonti nero-arancio parlano di un nuovo incontro addirittura per firmare nel pomeriggio di oggi.Insomma, sembra tutto positivo.La Viola costituirà una nuova società, parteciperà ad un campionato intrigante e ricomincerà a vivere un campionato ancor più competitivo(la vecchia B1).Ancora sembra che sia esistente qualche piccolo problema per concludere la trattativa ma, a dire la verità, il più sembra fatto.

Lato B (War Disc)

Se si tratti di una mossa da assi degli “scacchi”, se si tratti della pura realtà dei fatti, francamente non lo

sappiamo.Sta di fatto che Gaetano Condello, due giorni fa sulle nostre pagine digitali aveva lanciato l’allarme:”Misembra davvero assurdo che nessuno, e ripeto nessuno si sia mai avvicinato per aiutarci. Stiamo lavorando bene ed abbiamo dimostrato di poter volare alto. E’ chiaro che un bacino d’utenza grande come Reggio Calabria non può far passare inosservato il nostro operato, mi sembra incredibile-ripeto. A dirvela tutta mi aspettavo un atteggiamento diverso anche da parte delle Istituzioni. Ci vogliono fare passare la voglia? Spero di no.Alle dichiarazioni del Dg nero-arancio ha replicato anche il numero uno, Giancesare Muscolino.Dopo le dichiarazioni rilasciate alla Televisione locale Reggio Tv, al giornalista Federico Lamberti, Muscolino è diventato praticamente irraggiungibile assolutamente tempestato di chiamate a go go da tifosi, giornalisi ed addetti ai lavori.Cosa vorrà dire il suo silenzio? “Se non mi aiutano, non iscrivo la squadra neanche al campionato di B Dilettanti! Riparto dalla serie C2 con i giovani!”

Effettivamente, come abbiamo gia scritto più volte, la base economica stagionale della Viola è stata opera totale del pool gioiese.L’operazione A Dilettanti potrebbe sollevare o “alleggerire” la dirigenza da qualche pendenza vecchia e nuova.La Dirigenza è rimasta sola. Nessuno ha aiutato la Viola. Nessun imprenditore si è avvicinato. Sponsor? Neanche a parlarne.Istituzioni? Solita cantilena.

Articoli del genere ne abbiamo scritti realmente tanti..lo sport è in crisi, il basket peggio di peggio.

Fallirà anche questo progetto? Ci auguriamo assolutamente di no.

La nostra speranza è che la “Mossa”, se di “Mossa” si tratti dia i risultati che questi appassionati

cercano…perchè no…in Lega Tre.

Giovanni Mafrici

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons