Viola quanto vali? Oggi partita cruciale contro Martina

.La Liomatic Viola vuole rialzarsi ma non sarà facile.La sconfitta di Bernalda ha complicato il cammino di Dalfini e soci che hanno “rovinato” un cammino che, a tre giornate dalla fine aveva stabilito o quasi il primo posto nel girone dei nero-arancio.Adesso è realmente tutto più difficile. Arriva un Martina Franca forte che non perde da quattro giornate dopo aver messo k.o. squadre del calibro di Capo D’Orlando e Francavilla.Una curiosità, Bazzoli e soci non perdono in campionato dalla diciannovesima giornata, sconfitta avvenuta proprio sul campo del Bernalda. Tante le carte da giocare per l’ex coach del Corato Meneguzzo. Desiato, Raskovic, Santoro, Simeoni e Magnani sono tutte pedine molto duttili,la forza offensiva arriva da Riccardo Bazzoli e dal potente Davide Serino. Due gli innesti che hanno permesso ai pugliesi di volare in campionato:il siciliano Antonio Fazio compagno di giovanili del play della Liomatic Mobilia, traghettato da Potenza della A dei Dilettanti; ed un giocatore che al PalaCalafiore non ha bisogno di presentazioni:MARCELO DIP.Il “Pampa” è un giocatore che ha lasciato un ottimo ricordo di se in riva allo stretto ed è assolutamente il giocatore più potente della Due Esse. L’Mvp della stagione della Viola 2010 ha iniziato la sua stagione non positivamente al Recanati in A dei Dilettanti prima di ritornare nel girone D delle Serie B per provare a stupire ancora a suon di rimbalzi e gioco in post basso.La Viola, tra un acciacco e l’altro sta attraversando uno dei periodi più brutti della stagione.Si parla insistentemente di una cattiva condizione atletica frutto di una pausa di preparazione fisica avvenuta nel mese di Dicembre.Le sconfitte contro Capo D’Orlando, Marostica in Coppa e Bernalda sono un bel segnale di allarme per coach Fantozzi.Un bollettino che fa paura considerando che i PlayOff sono alle porte e sarebbe un peccato gettare alle ortiche una post-season che, giocata con questi presupposti, terminerebbe al primo turno con la Catania di turno(per ricordare  brutti episodi della passata stagione).Oggi è la partita della maturità. Oggi non si può sbagliare.Arbitreranno due fischietti romani, Stefano Barilani e Federico Cicciodicola.

 

Giovanni Mafrici

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons