VIOLA: SALTA LINO LARDO, AVENIA E GEBBIA SULLA STRADA DEL NERO-ARANCIO


Di Giovanni Mafrici – Tantissime ipotesi e valutazioni. Il tempo stringe ma i tentativi di “concludere” sono svariati. Cosa accadrà?

Clamoroso in nero-arancio.

E’ saltata la trattativa che poteva portare Lino Lardo alla Viola.

L’allenatore era in pole position per un come back da urlo.

La trattativa, invece, è saltata ma la società non sta assolutamente a guardare.

Aurelio Coppolino predica condivisione: il diktat è fondamentale ed è uno dei cardini del progetto.

Domani mattina incontrerà per la seconda volta il Sindaco di Reggio e della Città Metropolitana Giuseppe Falcomatà.

Porte aperte per tutti e tanti sogni: Il Ds potrebbe non esser più Sandro Nicevic che per ragioni familiari non dovrebbe atterrare in Calabria(Aurelio Coppolino sta dialogando anche con due miti del basket italiano come Basile e Galanda).

Il nuovo Coach? La strada che porta verso Donato Avenia sembra più che percorribile.

In questo mare di rumors, ci potrebbe essere una bella conferma nello staff tecnico con il reggino Pasquale Motta che dovrebbe rimanere in sella: Motta è stato il terzo allenatore della favola del team allenato da Marco Calvani.

Come Coach o come qualcos’altro? La notizia clamorosa è che Aurelio Coppolino vuole dialogare e provare a convincere Gaetano Gebbia per ritornare al nero-arancio dopo le esperienze regionali tra Val Gallico e Lumaka nell’ultimo biennio.

Gebbia non è un personaggio che ha bisogno di presentazioni: arrivato alla Viola durante l’era Benvenuti, ha firmato il miglior piazzamento nella massima serie del Club, ha scoperto Manu Ginobili e diretto per un decennio il Settore Squadre Nazionali azzurro.

Show Buttons
Hide Buttons