Viola Under 15 travolta da Rieti -37

I ragazzi nero-arancio, dopo aver vinto il titolo regionale,probabilmente contro ogni pronostico erano attesi dal difficile impegno contro i laziali del Basket Club La Foresta Rieti, consapevoli delle proprie possibilità e vogliosi di dare tutto anche contro avversari più attrezzati. L’inizio del match e’ stato molto confuso e ricco di errori da ambo le parti, sempre sul filo dell’equilibrio (14-15).La gara stenta assolutamente a decollare.

 

La musica, nel secondo quarto, è drasticamente cambiata, con i reatini che hanno preso in mano le redini dell’incontro scavando un solco profondo tra sé ed i violini. Aguzzi e compagni sono stati implacabili ed hanno martellato la retina neroarancio con continuità. Il parziale del quarto è stato di 10-30, un punteggio che parla da solo.

I ragazzi della Viola sono apparsi svuotati ed incapaci di reagire, molli ed arrendevoli, rendendo il compito più semplice alla Foresta Rieti.

Al rientro dagli spogliatoi il canovaccio dell’incontro non è cambiato, con i violini che non sono riusciti a difendere a dovere, arrivando sempre in ritardo sui palloni vaganti e concedendo la supremazia a rimbalzo agli avversari. Di contro i reatini hanno gestito benissimo i ritmi della gara. L’hanno controllata fino al 40’, portandola a casa con un ampio margine (54-87) e giocando un ottimo basket di squadra che ha avuto nel nazionale Salari un terminale offensivo praticamente immarcabile (35 punti per lui).

Sconfitta pesante per gli Under 15 neroarancio che non hanno giocato come avrebbero potuto, frenati dalla pessima prova difensiva e da un gioco confusionario in attacco, frutto della fretta di concludere e dalla paura di sbagliare. Rimane comunque un anno sportivo soddisfacente per i ragazzi di coach Iracà, un gruppo che e’ cresciuto tanto in cosi’ poco tempo e capace di coronare il duro lavoro svolto in palestra con l’inaspettato ma dolcissimo titolo Regionale.

Ecco le parole del coach a fine match: 

“Sono comunque soddisfatto anche se con un pizzico di rammarico perché avremmo potuto giocarcela meglio, visto che non c’erano grandissime differenze tra i giovani in campo e le partite, nel campionato Under 15, non sono mai scontate. Noi oggi non siamo pervenuti e bisogna accettare la sconfitta e dare merito a Rieti che si e’ dimostrato più pronto e determinato. 
In ogni caso resta molto positivo il bilancio della stagione, non solo del gruppo Under 15, ma di tutto il Settore Giovanile, come dimostrano i due titoli Regionali e la promozione in C Regionale del gruppo Under 17. 
La Viola è tornata ad essere una delle società di riferimento dell’intero panorama cestistico calabrese e sicuramente il suo Settore Giovanile, nella gestione targata Muscolino, ha gettato solide basi sulle quali costruire un futuro roseo e ricco di soddisfazioni. Adesso cercheremo di sfruttare al meglio i due mesi che ci separano dalle vacanze estive per lavorare dal punto di vista individuale sia tecnico che fisico. Ne approfitteremo anche per visionare dei ragazzi provenienti da altre regioni per essere pronti alla fase di reclutamento che avvieremo la prossima stagione”.             

SB Viola – BC La Foresta Rieti 54-87

(14-15; 24-45; 37-60; 54-87)

SB Viola: Pangallo 2, Romeo, Franzò, Palamara ne, Lupusor 13, Russo 4, Panzera, Barreca, Callè 10, Labate 3, Monaca 9, Latella 13. All. Iracà, Ass. All. D’Agostino e Longo

La Foresta Rieti: Marinelli 2, Selli 4, De Angelis 5, Ratti 3, Annibaldi 3, Pace 7, Ippoliti 8, Aguzzi 13, Ricci 2, Salari 35, Rosati 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons