Viola vicinissima a due super atleti

 

 

Per mettere a segno il colpo servono firme e controfirme anche sui pre-contratti evitando antipatici forfait all’improvviso.Nella passata stagione, il lungo Marmugi dato come firmatario di un contratto importante non volle scendere a Reggio Calabria rimanendo, improvvisamente vicino casa nella lontana Lombardia.

Oggi, il discorso appare diverso.Reggio è una piazza ambita ed il nome Viola, anche a distanza di tanti anni fa un certo effetto.

Complice la crisi, oltretutto,il mercato appare pieno di belle occasioni da non farsi sfuggire.

Zampolli è un giocatore che la Viola conosce benissimo e che è stato davvero vicino alla formazione nero-arancio nella passata stagione durante il mega restyling operato dalla Dirigenza(andarono via Grilli,Sereni e Cappanni arrivarono Agosta,Ingrosso e Zampogna)

Gionata Zampolli,detto “johnny” è una guardia muscolare di 188 centimetri nato a Cremona il 12 giugno 1985.Giocatore alla Leandro Palladino,per capirci.Muscolare,fisico da urlo ma velocissimo.

Grandissimo in percussione,buono al tiro si è ritagliato una gran bella carriera in giro per l’Italia giocando nell’ultima stagione e mezzo a Capo D’Orlando.

Due stagioni orsono, sarà determinante il suo ingaggio a metà stagione per un Orlandina già super che nella serie finale vinse anche grazie al contributo dell’atleta in questione contro la Viola,sigillando il risultato finale al PalaFantozzi in gara tre.Nella passata stagione in A, il suo scarso minutaggio aveva avvicinato Zampolli proprio alla Viola nel mercato di riparazione.Una sua riscossa personale, a suon di canestri,fece ricredere la dirigenza paladina.Oggi, il suo ingaggio appare più vicino che mai ma non scontato.

Il secondo ingaggio è un assoluto talento del basket italiano.Se il reggino Kenneth Viglianisi da Campo Calabro(playmaker di belle speranze che farà parlare di se) non ha saputo resistere al super contratto triennale proposto dall’ambizioso Torino di Pillastrini, la Viola appare dirottata verso un suo compagno di squadra in quel di Reggio Emilia.Parliamo del talentuoso Enrico Germani.Tante presenze in nazionale giovanile,fisico da urlo: chi ci ha giocato insieme e contro lo definisce un “autentico mostro” difensivo in grado di poter giocare quattro ruoli sul parquet.Un giovane importante al quale dare certamente fiducia.Anche in questo caso, fino alla firma, i tifosi possono solamente incrociare le dita.

E i giovani di Reggio? Ci sarà spazio anche per loro.

Antonio Smorto e Bruno Rappoccio si giocheranno grandi chance di entrare nei dieci.Il primo,ben figurò nel precampionato della passata stagione prima di dedicarsi esclusivamente alla causa della Scuola di Basket Viola.Dopo la trafila azzurra,giunta fino all’Under 16, appare davvero pronto anche fisicamente per confrontarsi con atleti più esperti.Il secondo, ha giocato da bambino anche a Rimini e nella Fortitudo Bologna:nelle sue uscite in B(quando la Viola era in autentica rifondazione) è apparso pronto,preparato e concentrato per palcoscenici importanti.

Non ci dimentichiamo di Ion Lupusor e Domenico Latella,I due super talenti della Viola ’96 faranno parte del gruppone di allenamenti e si metteranno a disposizione di Coach Bolignano.Il futuro è certamente il loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons