Viola, welcome Brackins

{iframe} http://www.youtube.com/embed/JcezcQayBvI” frameborder=”0″ allowfullscreen {/iframe}

link

Traduzione 

Craig Brackins, innanzitutto benvenuto. Quali sono i tuoi obiettivi per questa stagione?

Brackins:“L’obiettivo è di lavorare duro e vincere con la squadra e fare del mio meglio per aiutare la squadra a vincere”.

Quali gli obiettivi della squadra invece? Dove pensi che possa arrivare la Viola?

Brackins:“Si spera al top, spero possa essere la migliore squadra della lega, serve lavorare tanto e non vedo l’ora di incontrare i compagni ed il coach e di iniziare a lavorare per acquisire quella chimica giusta ed iniziare ad allenarci e prepararci bene.

Conoscevi già la Viola prima dei contatti avuti con la società quest’estate?

Brackins:“No ma ero informato del fatto che fosse una società storica, che è stata anche al top in passato e poi ha avuto alti e bassi. Ho letto un po’ di storia”

Cosa ti aspetti da questa esperienza alla Viola?

Brackins:”Mi aspetto cose positive, mi aspetto di avere dei grandi compagni di squadra, di lavorare forte, la città già dall’aereo mi è sembrata molto bella, ho delle sensazioni molto positive finora”.

Cosa pensi del campionato di Legadue?

Brackins:“Penso sia un campionato duro, ho visto un po’ i roster delle altre squadre, conosco qualche americano che gioca nella lega e credo che sarà un campionato duro per tutti”.

Che giocatore è Craig Brackins?

Brackins:“Posso giocare dentro e fuori, mi piace lavorare duro e mi piace giocare una pallacanestro di squadra con i miei compagni”.

Ti senti più forte nel ruolo di ala grande o centro?

Brackins:“Credo più da ala grande anche se posso giocare in entrambe le posizioni.”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons