Viola Work in progress

 

 

La conferenza Stampa della Viola Reggio Calabria è stata posticipata ad oggi(Venerdì).La società parlerà ai giornalisti argomentando sui programmi della nuova stagione.

Da quel che trapela, gli auspici per la nuova annata agonistica appaiono rinnovati e carichi d’entusiasmo.

Non c’è stato il ripescaggio in Lega Due Gold ma,considerata l’ennesima moria di squadre e contenuti,vedere la Viola ancora in piedi e così carica non può fare che piacere.

La nuova politica a livello giovanile e globale proporrebbe la Viola come punto di riferimento per le altre compagini attraverso collaborazioni e dialoghi costanti.

 

Impianti:Non si può dire lo stesso del contesto sociale dove la Viola Reggio Calabria sta operando.

La situazione impianti è diventata il “lodo” più pericoloso della gestione Muscolino e la mancanza di risposte crea disagio ed apprensione.Nessun operaio è stato intravisto al PalaPentimele? Vi sembra normale?

 

Che squadra ha fatto la Viola? Sembra intrigante. Roster molto giovane nel rispetto di due obiettivi fondamentali.

Analisi del Budget considerando che Giancesare Muscolino non è Roman Abramovich e la gestione gioiese naviga ancora a vista con un unico e solo imprenditore al comando senza uno straccio di sponsor.

Voglia di gioventù:alla ricerca di un buon piazzamento e tanto minutaggio per gli Under che consenta al team reggino di vincere o quantomeno avvicinarsi al podio di chi utilizza maggiormente i giovanotti del proprio roster.

 

I punti interrogativi presenti nella nostra grafica sono ormai più che simbolici. Il roster è praticamente fatto.

La Viola può “leccarsi i baffi” con l’ingaggio di Sorrentino,l’esuberanza di due giovanotti statunitensi chiamati Keion Bell e Malcom Kirkland,le conferme di Ammannato,Fabi e Sabbatino(mai nei quattro anni antecedenti sono stati confermati tre atleti(al massimo uno)  e le scommesse chiamate Spera e Lupusor.

 

Si va delineando altresì il basket d’estate giocato che vedrà i nero-arancio sfidare Barcellona il 31 Agosto unito a due quadrangolari settembrini:il primo a Capo D’Orlando,il secondo al PalaBotteghelle di Reggio Calabria in occasione del tradizionale Memorial Sant’Ambrogio.

Allacciate le cinture..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons