Viola,è fatta per Bell,Motta confermato

Keion Bell,americano di belle speranze ha accettato l’offerta della Viola ed andrà a comporre quanto prima il nuovo duo Usa dei nero-arancio ricordando le mitiche coppie di americani delle grande Viola da Hughes e Kupec passando per Caldwell e Jones e Young e Garrett.
Si lavora sodo in casa nero-arancio:Pini,le conferme di Fabi,Sabbatino e Caprari sono all’ordine del giorno.
Oggi è giunta l’ufficialità riguardante la conferma del terzo allenatore,il reggino Motta

Il comunicato

Si chiude il cerchio delle guide tecniche della Viola, è il riconfermatissimo Pasquale Motta a comporre la triade a capo del team che quest’anno farà la legadue silver.
La società comunica, per bocca del GM Sergio Zumbo, di avere rinnovato il contratto, con durata annuale, a Pasquale Motta.
Pasquale è legato alla Viola da anni, avendo ricoperto il ruolo di guida tecnica nel settore giovanille, Reggino di nascista e di residenza è stato – e gli auguriamo che l’esperienza non si sia chiusa – anche del giro della nazionale allorquando, due anni fa, fece parte di un raduno della compagine Italiana under 18.
Raggiunto telefonicamente dall’ufficio stampa ha dichiarato:”Sono entusiasta di continuare questo cammino intrapreso con la Viola, ringrazio Gaetano Condello che due anni fa mi volle fortemente nello staff tecnico della prima squadra, ma anche Ciccio Ponticiello che, a prescindere dalle sue capacità “coachistiche”, è un uomo squisito”.
Ha poi risposto alla domanda se ci sia un progetto preciso che lo inquadra nel disegno della “green line” voluta da Ciccio “littlebridge” e dalla società:”Sì senza dubbio data la mia esperienza nel settore giovanile posso posizionarmi a metà strada tra la breve distanza che separa uno juniores da un senior e quindi rendermi utile coadiuvando il lavoro di Ciccio e Aldo”.
Prosegue poi:”Non vedo l’ora di iniziare, sono anche convinto che Sergio Zumbo, con la collaborazione di Ciccio, farà un grande lavoro nella composizione del roster”
La chiusura è patriotticamente dedicata alla regginità:”Sono felicissimo di essere rimasto a Reggio, nella mia città, il che, oltre la soddisfazione professionale, mi rende orgoglioso di indossare gli storici colori della squadra che porta il nome del giudice Viola”
Ne siamo convinti anche noi, Buon lavoro Pasquale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons