Viola,ecco tutte le novità

È stato il General Manager Sergio Zumbo a presentare la novità più attesa nell’ambito della comunicazione: il nuovo sito ufficiale della Viola Reggio Calabria, online all’indirizzo www.violareggiocalabria.it. Ancora in costruzione in alcune delle sue sezioni, indubbiamente l’elemento di maggiore spicco è rappresentato dalla possibilità di seguire, direttamente dal sito, cliccando sull’apposita sezione, che verrà inserita prima delle partite, le dirette streaming delle gare casalinghe, grazie alla collaborazione di Franco Cufari. Tra le caratteristiche del sito, la connessione con le pagine ufficiali della società su Twitter e Facebook, la possibilità di rendere protagonisti i tifosi, che potranno inviare i propri scatti personali, anche firmati, o le loro foto storiche della Viola, con la possibilità di vederle pubblicate, tramite l’apposita sezione sulla home, un’ampia vetrina sul settore giovanile, mail personificate per staff tecnico e dirigenza, al fine di rendere ancora più semplici e immediate le comunicazioni. Inoltre anche la serie C regionale della Scuola Basket Viola potrà essere seguita in diretta streaming.

 

La parola è passata poi a coach Ponticiello, che ha presentato il match contro Recanati, fissato per domenica 9 dicembre alle ore 19:00 al PalaBotteghelle: “Io credo che il match con Recanati rappresenti una tappa importante della nostra stagione. Adesso è fondamentale continuare su quegli elementi di innovazione che sono stati apportati alla squadra in questo periodo. Recanati è una squadra estremamente caratterizzata, da un punto di vista offensivo ha molti riferimenti dal tiro pesante, giocatori come Cantagalli, Gnaccarini, soprattutto Pierini, il quale ha una dimensione molto spiccata al tiro da tre. Una squadra molto perimetrale, con bilanciamento tutto affidato ad un interno di grande atletismo e ottimi mezzi tecnici, come Tagliabue. Vista in una prospettiva difensiva, seguendo anche le linee dell’allenatore Piero Coen, è una squadra che si affida molto a difese tattiche, a zona, ma anche a difese miste. È indispensabile per noi dare seguito ai due successi consecutivi, e  dare continuità a questo nostro nuovo modo di essere, un basket che fa del fattore ritmo e del fattore intensità punti di riferimento. Una rondine non fa primavera; la frase riassume la nostra intenzione di proseguire nell’inversione di tendenza. Bisogna rendere il Botteghelle un  nostro elemento importante di forza, è un invito che faccio al nostro caloroso pubblico. La squadra ha lanciato ai suoi tifosi dei segnali meritevoli di attenzione ed il pubblico ha sempre risposto in maniera molto accogliente”. Anche Enrico Germani, ha risposto alle domande della stampa, che ha puntato il focus sulle prestazioni del giovane atleta:  “È vero che in partita ci si porta il lavoro effettuato in allenamento, ma credo che anche prima di queste vittorie abbiamo sempre lavorato, la condizione mentale instabile della squadra ha inizialmente fatto fatica a riportare nei vari match i frutti del lavoro; le due vittorie ci hanno fatto tirare un sospiro di sollievo, ma la classifica parla ancora chiaro, questo è servito a darci la giusta reazione nell’affrontare gli allenamenti. Ho trovato una grossa differenza nelle mie prestazioni rispetto a quello che avevo dimostrato all’inizio della stagione, in questo mi ha molto aiutato sentire la fiducia da parte dell’allenatore, che mi ha fatto capire di tenermi in considerazione e  vedermi parte importante di questa squadra, oltre alle mere considerazioni tecniche”. Presente in conferenza anche Agustin Fabi: “Non mi aspettavo un inizio stagione del genere – ha commentato l’atleta – personalmente forse non sono riuscito a dare tutto quello che avrei voluto. Sicuramente l’innesto di Piazza è un vantaggio molto grande, un play che attacca il canestro e gioca molto bene da fuori ci consentirà di avere più spazi. Sono convinto che sin dall’inizio l’impegno della squadra non sia mai mancato e che le due vittorie ci possano dare più fiducia e ritmo”.

Le novità nell’ambito del marketing non si fermano.

 

Un nuovo partner appoggia la Viola Reggio Calabria. Si tratta del Gruppo Giordano di Reggio Calabria. L’imprenditore Franco Giordano ha infatti deciso di legare l’immagine del suo gruppo, dinamico competitivo ed in crescita,  a quello della squadra sua città, credendo nell’importanza che il basket riveste nella formazione dei giovani, e sostenendo la storica squadra che ha portato il nome di Reggio Calabria nel mondo.

Il gruppo, di cui Franco Giordano rappresenta il fondatore, vanta ormai 25 anni di presenza nel territorio reggino, distinguendosi per la qualità dell’offerta e per la competenza di personale qualificato, attraverso store che si aprono ad un ventaglio variegato di merceologia:
– la Telefonia: con i gestori Tim, Wind e Vodafone, il personale del gruppo, formato sulle più attuali offerte del  momento, riesce a proporre all’utenza non solo una vasta gamma di prodotti, ma a consigliarlo sulle tariffe più vantaggiose;
-i negozi monomarca: con i punti vendita Sisley, Keys e Benetton.
– I negozi plurimarche, che offrono griffe consolidate, in grado di soddisfare la clientela più raffinata ma anche quella più attenta alle tendenze, con marchi come Pollini, Moschino, Versace e Camper.
“ Conosco bene l’ambiente del centro sportivo del Pianeta Viola”-
ha dichiarato Franco Giordano– “ in quanto mio figlio frequenta la scuola di basket, dove ho avuto modo di constatare la preparazione degli allenatori e del loro ruolo nella formazione dei ragazzi.
Nel punto vendita del Gruppo Giordano su Corso Garibaldi, è possibile acquistare in esclusiva i biglietti delle partite casalinghe della Viola Reggio Calabria.

 

 

 

 

 

Reggio Calabria, 08 -12-2012

Ufficio stampa

Viola Reggio Calabria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons