Viola, espugnata Roseto

Vittoria doveva essere, vittoria è stata ma con una serie infinita di temi ed una sfida che,probabilmente poteva anche finire peggio per i calabresi che centrano il secondo successo stagionale e volano al quarto posto a soli due punti dalla seconda piazza.

Viola contro Roseto si dimostra una partita vera che, in caso di sconfitta dei reggini sarebbe stata ricordata per sempre come la gara del “caso-Deloach”.

I reggini, dimostrano carattere e riescono anche a sopperire all’espulsione del giocatore, preso di mira dalle ore 17 dai tifosi di Roseto,complici due precedenti della passata stagione,ovvero quando lo spettacolare americano militava prima con i colori di Lucca e subito dopo con quelli di Chieti.

Il giocatore della Viola,ha perso sicuramente la testa e probabilmente pagherà per un gesto di reazione contro un tifoso :Roseto,invece, riesce nell’intento di fare innervosire il ragazzo della North Carolina ma resta a bocca asciutta.

TUTTI IN PIEDI PER FIORETTI -La gara inizia con un minuto di raccoglimento in memoria del General Manager del Basket Biella,Fioretti, uomo d’oro per tutto il movimento cestistico italiano,fondamentale,tra le altre cose nella crescita e nell’integrazione del massimo esponente cestistico della nostra regione,il reggino Marco Laganà(oggi in forza alla Pallacanestro Cantù).

I QUINTETTI E LE ASSENZE-Roseto parte in quintetto con il miglior marcatore del girone Pitts,affiancato a Jackson e Moreno esterni con De Dominicis e Janelidze nel pitturato complici diverse assenze sotto canestro.

I locali,infatti, devono fare a meno di Carenza e Bryan.

La Viola risponde con il classico quintetto formato da Rossi,Deloach,Rush,Rezzano ed Ammannato:nei dieci non c’è Gaetano Spera out da tutta la settimana,al suo posto c’è il giovane etneo Florio.

LA GARA –

PRIMO QUARTO

L’inizio è molto equilibrato.

Il primo centro di Pitts si alterna ad una doppia segnatura di Rezzano.

Rush prende per mano i suoi e firma un importante parziale fatto di uno strapotere fisico(9-16).

Un 5-0 immediato firmato da una tripla di Ferraro ed un canestro di Marini riporta ampiamente in gara l’Industriale Sud.

A due minuti dal termine, il fischiatissimo Deloach, nemico giurato del pubblico locale inchioda una bella schiacciata.

Una tripla di Jackson chiude il primo quarto sul 19-22 a favore della Viola.

 SECONDO QUARTO

Nel secondo periodo, si inizia con una splendida schiacciata in tap in di Rush.

Il secondo penetra e scarica di Casini per Ammannato provoca  le proteste della squadra locale con un fallo tecnico:la Viola ringrazia e firma il più sette con Lupusor.

Sul 25 a 33 dopo una tripla di Deloach succede l’incredibile:l’americano della Viola ruba palla,prova un gesto balistico esagerato in schiacciata,sbaglia,finisce sotto la curva del Roseto,viene colpito,  perde la testa e  con una reazione inutile viene espulso tra il tripudio del Palamaggetti.

Roseto si scuote e ritorna immediatamente sul meno due.

Il pareggio arriva con due liberi di Ferraro poco dopo(34-34).

La Viola è completamente in tilt:Casini sembra non essere in giornata e firma un 0/5 da horror.Rush commette troppo presto il suo terzo personale.

Il sorpasso è tutto per Jackson per l’undici a uno di parziale rosetano.

La schiacciata di Janelidze esalta il pubblico di Roseto:la Viola appare già al tappeto.

Il primo tempo termina 40-36.La Viola ha subito più del dovuto l’esplusione di Moe.

 TERZO QUARTO

Il terzo periodo inizia molto bene per Roseto con  due triple di Ferraro(46-40).

Coach Benedetto si aggrappa ad uno strepitoso Rush.

Ferraro risponde ancora da tre:Casini si sblocca in schiacciata.

Si respira aria di showtime con Pitts che realizza un canestro magico in transizione:la gara è equilibrata e bellissima.

Il 7 su 17 da tre di Roseto,però,fa la differenza.Il terzo periodo termina sul 57 a 54.

 QUARTO QUARTO

Nel quarto periodo, Roseto prova a volare ma la Viola non sta a guardare.

I nero-arancio agiscono,sornioni, e recupero con due belle giocate di Marco Ammannato(tripla al bacio) per lui e canestro del sorpasso.

I nero-arancio si esaltano ancora  grazie ad uno strepitoso Rush che firma il canestro del più sei dalla lunga dopo una bella-l’ennesima- schiacciata.

Roseto,però,ha la forza per rimanere attaccata alla gara grazie a qualche ingenuità di troppo della Viola.

A 46 secondi dal termine Pitts firma il meno uno dalla lunga.

Rush subisce fallo che sbaglia un libero su due(73-75):l’americano si riscatta un attimo dopo con una super stoppata su Jackson.

Rossi subisce fallo segna un libero su due:Roseto avrebbe l’opportunità di pareggiare i conti ma Casini ruba l’ultimo pallone per il successo “corsaro” della Viola.

Industriale Sud Roseto Sharks-Viola Reggio Calabria 73-76

(19-22,21-14,17-18,16-22)

Roseto:Pitts 20,De Dominicis,Janelidze 13,Jackson 16,Moreno 6,Antonini ne,Ferraro 16,Marini 2,Ippedico ne,Chavadov,Bryan ne.All Tony Trullo Ass Di Biase e Quaglia

Viola:Deloach 7,Rezzano 9,Rossi 7,Rush 21,Ammannato 19,Casini 6,Azzaro 4,Lupusor 3,De Meo ne,Florio ne.All Giovanni Benedetto Ass Vanoncini

Arbitri Matteo Boninsegna,Andrea Bongiorni e Christian Mottola.

SERIE A2 SILVER 10° giornata

Europromotion Legnano-Remer Treviglio 75-76

Orsi Tortona-Mobyt Ferrara 90-70

Benacquista Latina-Bakery Piacenza 83-87

Industrialesud Roseto-Viola R. Calabria 73-76

Acmar Ravenna-Paffoni Omegna 77-72

De’ Longhi Treviso-Bawer Matera 59-52

Proger Chieti-Givova Scafati 71-61

Basket Recanati-Andrea Costa Imola 88-74

Classifica: De’ Longhi Treviso 18,Acmar Ravenna 14,Remer Treviglio 14,Viola R. Calabria 12,Basket Recanati 12,Mobyt Ferrara 10,Paffoni Omegna 10,Orsi Tortona 10,Proger Chieti 10,Andrea Costa Imola 10,Bawer Matera 8,Givova Scafati 8,Europromotion Legnano 8,Benacquista Latina 6,Bakery Piacenza 6,Industrialesud Roseto 4

Prossimo turno: Paffoni Omegna-Orsi Tortona,Bakery Piacenza-Europromotion Legnano,Bawer Matera-Givova Scafati,De’ Longhi Treviso-Basket Recanati,Viola R. Calabria-Benacquista Latina,Mobyt Ferrara-Industrialesud Roseto,Proger Chieti-Andrea Costa Imola,Remer Treviglio-Acmar Ravenna

Tabellini:

===============================================

Europromotion Legnano – Remer Treviglio 75-76 (22-21, 14-23, 22-17, 17-15)

Europromotion Legnano: Krubally 16 (6/13), Petrucci 16 (2/2, 4/7), Maiocco 11 (0/1, 3/6), Arrigoni M. 9 (3/6, 1/3), Di Bella 2 (0/3, 0/2), Milani 13 (4/6, 0/2), III Merchant 8 (2/5, 1/6), Navarini N.E.: Battilana, Arrigoni S.

Tiri Liberi: 14/23 – Rimbalzi: 30 27+3 (Krubally 7) – Assist: 12 (Di Bella 4) – Cinque Falli: Krubally

Remer Treviglio: Sabatini 13 (3/5, 1/4), Marusic 3 (1/2 da tre), Kyzlink 8 (1/2, 2/3), Gaspardo 9 (4/10, 0/5), Marino 9 (1/3, 2/5), Slanina 12 (4/5, 1/1), Carnovali 7 (2/3 da tre), Rossi 11 (5/14), Turel 4 (0/3, 1/4) N.E.: Pasqualin

Tiri Liberi: 10/21 – Rimbalzi: 39 27+12 (Gaspardo 10) – Assist: 9 (Sabatini, Marino 3) – Cinque Falli: Marusic

===============================================

Orsi Tortona – Mobyt Ferrara 90-70 (18-18, 25-15, 27-20, 20-17)

Orsi Tortona: Rotondo 8 (4/8), Gioria 2 (0/2), Venuto 2 (1/1, 0/3), Simoncelli 8 (4/5, 0/2), Max Strotz 2 (1/2), Losi 7 (2/6 da tre), Crockett 20 (8/10, 0/2), Valenti 12 (6/9), Tavernari 10 (2/5, 2/4), Galloway 19 (4/5, 3/4) N.E.: Carosi

Tiri Liberi: 9/11 – Rimbalzi: 42 31+11 (Crockett 12) – Assist: 17 (Galloway 6)

Mobyt Ferrara: Huff 19 (4/11, 1/3), Bottioni, Castelli 11 (5/9, 0/2), Amici 11 (2/4, 1/3), Ferri 10 (3/5, 1/2), Casadei 14 (0/2, 4/10), Pipitone, Ghirelli 0 (0/2 da tre), Hasbrouck 5 (1/5, 1/5) N.E.: Benfatto

Tiri Liberi: 16/20 – Rimbalzi: 27 17+10 (Huff 10) – Assist: 8 (Ferri 3) – Cinque Falli: Pipitone

===============================================

Benacquista Latina – Bakery Piacenza 83-87 (17-16, 12-30, 29-15, 25-26)

Benacquista Latina: Banti 15 (7/12), Santolamazza 0 (0/1 da tre), Anthony Roman Nardi 21 (4/7, 3/6), Ikechukwu Ihedioha 16 (3/3, 2/10), Uglietti, Cantone 11 (2/2, 1/5), Austin 16 (3/13, 1/6), Ianes 4 (1/2) N.E.: Mathlouthi, Di Ianni

Tiri Liberi: 22/27 – Rimbalzi: 33 22+11 (Austin 12) – Assist: 12 (Cantone 7) – Cinque Falli: Banti

Bakery Piacenza: Rombaldoni 21 (7/10, 2/6), Galli 6 (1/1, 1/1), Stefanini 6 (1/2), Sorokas 7 (2/6, 0/2), Gasparin 16 (4/7, 2/3), Italiano 12 (5/8, 0/1), Rossetti, Infante 5 (2/3), Whitney Hill 14 (1/4, 3/7) N.E.: Mazzocchi

Tiri Liberi: 17/23 – Rimbalzi: 36 27+9 (Sorokas 8) – Assist: 6 (Galli 2) – Cinque Falli: Italiano, Infante

===============================================

Industrialesud Roseto – Viola R. Calabria 73-76 (19-22, 21-14, 17-18, 16-22)

Industrialesud Roseto: Pitts 20 (4/11, 2/7), De Dominicis, Ferraro 16 (1/2, 4/6), Marini 2 (1/2, 0/2), Janelidze 13 (6/10, 0/1), Joshua Jackson 16 (3/9, 2/5), Moreno 6 (3/4, 0/3) N.E.: Antonini, Ippedico, Chavadov, Bryan

Tiri Liberi: 13/16 – Rimbalzi: 36 26+10 (Janelidze 11) – Assist: 14 (Joshua Jackson, Moreno 4)

Viola R. Calabria: Deloach 7 (2/6, 1/2), Marcos Casini 6 (3/3, 0/6), Azzaro 4 (2/4, 0/1), Rezzano 9 (2/5, 1/5), Lupusor 3 (1/2), Rossi 7 (3/6, 0/1), Rush 21 (5/8, 3/7), Ammannato 19 (5/12, 1/2) N.E.: De Meo, Sebastiano Florio

Tiri Liberi: 12/16 – Rimbalzi: 35 24+11 (Ammannato 8) – Assist: 18 (Marcos Casini 5)

===============================================

Acmar Ravenna – Paffoni Omegna 77-72 dts (20-17, 24-14, 10-17, 10-16, 13-8)

Acmar Ravenna: Holloway 17 (3/14, 3/5), Amoni 9 (1/1, 2/6), Cicognani 10 (5/10), Rivali 10 (2/5), Raschi 7 (2/8, 1/3), Tambone 6 (2/4), Foiera 4 (2/7, 0/1), Antony Singletary 14 (4/11, 1/4) N.E.: Grassi, Antonio Zannini

Tiri Liberi: 14/15 – Rimbalzi: 48 32+16 (Antony Singletary 14) – Assist: 18 (Rivali 10)

Paffoni Omegna: Iannuzzi 12 (3/10), Vildera, Cappelletti 6 (3/5, 0/3), Conger 14 (6/12, 0/1), Masciadri 8 (3/3, 0/1), Gurini 9 (1/6, 1/7), Smorto 8 (1/1, 2/3), Saddler 15 (2/9, 3/5) N.E.: Della Torre, Marcelo Dip

Tiri Liberi: 16/18 – Rimbalzi: 34 28+6 (Conger 9) – Assist: 6 (Saddler 2)

===============================================

De’ Longhi Treviso – Bawer Matera 59-52 (14-17, 19-4, 11-20, 15-11)

De’ Longhi Treviso: Williams 25 (5/7, 5/7), Pinton 7 (2/6, 1/7), Fabi 14 (3/10, 1/3), Cefarelli 2 (1/1), Powell 1 (0/3, 0/1), Rinaldi 5 (2/7), Negri 3 (0/2, 1/2), Vedovato 2 (1/3) N.E.: Malbasa, Moro

Tiri Liberi: 7/10 – Rimbalzi: 37 27+10 (Fabi 10) – Assist: 13 (Pinton 6)

Bawer Matera: Greene 21 (4/11, 3/4), Fallucca 9 (3/4, 1/3), Manuel Caceres 8 (3/9, 0/1), Richard 0 (0/4), Baldasso 2 (1/1, 0/6), Giarelli 0 (0/1 da tre), Circosta 1 (0/1, 0/2), Bonessio 2 (1/3), Tagliabue 9 (3/4, 0/3) N.E.: Cucco

Tiri Liberi: 10/20 – Rimbalzi: 37 23+14 (Richard 10) – Assist: 4 (Circosta 2) – Cinque Falli: Fallucca, Richard

===============================================

Proger Chieti – Givova Scafati 71-61 (15-18, 25-13, 17-13, 14-17)

Proger Chieti: Cardillo 7 (2/3, 1/4), Palermo 11 (1/1, 3/8), Di Emidio 2 (1/3, 0/1), Paesano 10 (4/7), Ancellotti 7 (3/5), Monaldi 8 (1/1, 2/5), Saffold 13 (2/7, 3/6), Sollazzo 13 (6/12) N.E.: Marchetti, De Angelis

Tiri Liberi: 4/9 – Rimbalzi: 29 21+8 (Palermo, Paesano 5) – Assist: 15 (Sollazzo 7)

Givova Scafati: Izzo 0 (0/1 da tre), Zaccariello 4 (2/4, 0/3), Lestini 5 (1/1, 1/4), Sciutto 0 (0/2 da tre), Ruggiero 10 (4/7, 0/3), Simmons 12 (6/11), Hamilton 19 (4/7, 3/7), Matrone 4 (1/1, 0/1), Bisconti 7 (3/6) N.E.: Di Capua

Tiri Liberi: 7/9 – Rimbalzi: 31 22+9 (Simmons 12) – Assist: 9 (Ruggiero, Bisconti 3)

===============================================

Basket Recanati – Andrea Costa Imola 88-74 (27-16, 20-21, 20-18, 21-19)

Basket Recanati: Sykes 12 (5/11, 0/1), Cingolani 2 (1/2, 0/1), Pierini 16 (4/6, 2/8), Gurini 4 (2/4, 0/3), Lauwers 10 (1/4, 2/4), Terenzi 2 (0/2, 0/2), Eliantonio 7 (2/6, 1/2), Mosley 21 (9/11), Gueye 14 (3/4, 2/7) N.E.: Galmarini

Tiri Liberi: 13/21 – Rimbalzi: 39 28+11 (Mosley 23) – Assist: 17 (Lauwers 8) – Cinque Falli: Gurini

Andrea Costa Imola: Bushati 31 (6/11, 3/9), De Nicolao, Maganza 9 (4/9), Prato 8 (2/6, 0/4), Bartolucci 5 (0/2, 1/4), Anderson 13 (4/11, 1/4), Hassan 6 (2/4 da tre), Preti 2 (1/3, 0/2) N.E.: Sedioli, Guazzaloca

Tiri Liberi: 19/25 – Rimbalzi: 39 28+11 (Maganza 13) – Assist: 7 (Bushati 3) – Cinque Falli: Maganza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons