Viola: il bis è da urlo, battuta Agrigento

REGGIO CALABRIA La Viola Reggio Calabria concede il bis e, dopo l’exploit di domenica scorsa a Biella, supera brillantemente anche la Moncada Agrigento con un’altra straordinaria prestazione di squadra.

Era la giornata dell’orgoglio neroarancio e gli uomini di coach Frates l’hanno onorata fino in fondo sfoderando una superba performance, sia difensiva che offensiva, con cui sono riusciti a mettere in difficoltà la Moncada Agrigento dell’ex Alessandro Piazza.

A dire il vero, i siciliani non erano giunti a Reggio nelle migliori condizioni fisiche, con Piazza non ancora al 100% e Chiarastella indisponibile; ma nonostante questo, coach Ciani non ha cercato scuse ed ha fatto i complimenti in sala stampa alla Viola che ha vinto con merito facendo valere motivazioni sicuramente superiori rispetto a quelle degli ospiti.

Già dai primi minuti era, infatti, evidente la determinazione e la voglia dei neroarancio di portare a casa i due punti; il quintetto di coach Frates vede a sorpresa Marco Mordente in post di ala piccola per Rullo. Il motivo? Presto detto. Marco si incolla difensivamente ad Evangelisti e non gli concede nulla per l’intero primo quarto.

Nei primi cinque minuti è, però, Agrigento a partire forte con De Laurentiis e Martin sugli scudi (5-10 al 4’). La Curva “Massimo Rappoccio” resta in silenzio per cinque minuti e lancia i primi cori dopo aver esposto uno striscione (“Ciao Max, Leone Biancoblù”) in ricordo di Massimo Bolognini, tifoso della Fortitudo scomparso nei giorni scorsi. Il pubblico del PalaCalafiore, guidato dalla Curva, inizia, allora, ad accompagnare i neroarancio nella prima rimonta grazie ad uno straordinario Craig Brackins. Il californiano è “on fire” e realizza 16 punti nel solo primo quarto che la Bermé, con un parziale di 21-8, chiude in vantaggio (26-18).

L’inizio del secondo quarto coincide con un calo di tensione dei reggini che fanno riposare Brackins (sofferente all’adduttore sinistro) e la Moncada ne approfitta subito con Evangelisti, Martin e Saccaggi per firmare un parziale di 0-10 che regala il vantaggio ai siciliani (29-34 al 14’). I neroarancio si sbloccano con una tripla di Rullo (32-34 al 15’) e la Moncada risponde con una schiacciata di Martin. La Bermé è, però, brava a chiudere le maglie in difesa negli ultimi minuti prima del riposo e con Mordente, Adegboye e Rullo trova un contro-break (10-4) che rilancia la Viola sul 42-38 al 19’. Sono poi una gran tripla di Evangelisti ed un canestro di De Laurentiis a consentire ad Agrigento di andare al riposo sul +1 (42-43).

Al rientro dagli spogliatoi, contrariamente a quanto accaduto in tante occasioni in passato, torna sul parquet una Viola concentratissima. Pronti-via ed un Adegboye “formato Biella” trascina i neroarancio ad un super break di 10-0 con Brackins ancora straordinario dai 6.75 (52-43 al 24’). La Moncada non sta a guardare e reagisce con un ulteriore parziale a firma Saccaggi, Martin ed Eatherton: al 27’ il tabellone recita 54-51. Dopo il minuto di sospensione di Frates si scatena Roberto Rullo che con sette punti in fila chiude il terzo quarto portando la Viola sul +8 (61-53).

L’ultima frazione è un crescendo neroarancio. Dobbins, Costa ed un Brackins in versione “Steph Curry” (metterà a referto un 6/9 da tre punti) regalano il +10 alla Bermé (69-59 al 34’); i reggini sono poi molto bravi a gestire il vantaggio fino alla fine mentre Agrigento, che risente inevitabilmente dei problemi fisici, non ne ha più e cede sotto i colpi di Dobbins, Rullo ed Adegboye. Termina 82-69 per la gioia dei tifosi neroarancio che festeggiano sul parquet con l’intera squadra.

Una vittoria che regala enorme fiducia per questo finale di stagione; serviranno due vittorie per avere la certezza di disputare la serie A2 il prossimo anno e saranno due gare delicatissime quelle che i neroarancio dovranno affrontare nelle prossime due settimane. Prima trasferta in terra siciliana contro la retrocessa Barcellona Pozzo di Gotto e, sabato 23 Aprile alle ore 21, gran finale al PalaCalafiore contro Rieti. Inutile sottolineare l’importanza di due gare che potrebbero sembrare facili ma che, invece, saranno probabilmente le gare più difficili dell’intera stagione.

Servirà l’approccio mentale già visto a Biella e contro Agrigento: 80 minuti di battaglia per poter festeggiare la permanenza in serie A2.

Nino Romeo per Reggioacanestro.com

SERIE A2 GIRONE OVEST – 28a GIORNATA

BERME’ VIOLA REGGIO CALABRIA – MONCADA AGRIGENTO 82-69

VIOLA: Costa 2, Lupusor 2, Mordente 3, Adegboye 18, Rullo 18, Pandolfi ne, Sindoni ne, Crosariol, Brackins 24, Dobbins 15. Coach: Frates

AGRIGENTO: Martin 21, Mascolo, Vai, Evangelisti 13, De Laurentiis 11, Saccaggi 13, Morciano, Visentin ne, Piazza, Eatherton 11. Coach: Ciani

Arbitri: Valerio GRIGIONI di Roma (RM) – Daniele CARUSO di Pavia (PV) – Marco CATANI di Pescara (PE)

Parziali: 26-18; 42-43; 61-53;

SERIE A2 CITROËN GIRONE OVEST 28^ giornata
Benacquista Ass. Latina-Acea Roma 90-85 
Paffoni Omegna-FMC Ferentino 75-74 
Berme’ Reggio Calabria-Moncada Agrigento 82-69 
Mens Sana Basket 1871 Siena-Assigeco Casalpusterlengo 99-91 
Givova Scafati-La Briosa Barcellona 89-78

Novipiu’ Casale Monferrato-BCC Agropoli 80-82

Lighthouse Conad Trapani-Npc Rieti 73-74
Orsi Tortona-Angelico Biella 87-72
Classifica:
Givova Scafati 38, Orsi Tortona 38, Moncada Agrigento 34, FMC Ferentino 34, Mens Sana Basket 1871 Siena 34, BCC Agropoli 34, Lighthouse Conad Trapani 28, Angelico Biella 28, Novipiù Casale Monferrato 26, Benacquista Ass. Latina 26, Acea Roma 24, Assigeco Casalpusterlengo 24, Bermè Reggio Calabria 24, NPC Rieti 24, Paffoni Omegna 20, La Briosa Barcellona 12

Prossimo turno (29^ giornata, quattordicesima di ritorno):
17/04/16 18:00 Assigeco Casalpusterlengo-Novipiu’ Casale Monferrato 
17/04/16 18:00 Acea Roma-Givova Scafati 
17/04/16 18:00 Moncada Agrigento-Lighthouse Conad Trapani 
17/04/16 18:00 Npc Rieti-Orsi Tortona 
17/04/16 18:00 Angelico Biella-Paffoni Omegna 
17/04/16 18:00 La Briosa Barcellona-Berme’ Reggio Calabria 
17/04/16 20:00 FMC Ferentino-Mens Sana Basket 1871 Siena 
17/04/16 20:00 BCC Agropoli-Benacquista Ass. Latina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons