Viola,il comunicato ufficiale

Coach Bolignano schiera in quintetto  Mariani, Fabi, Fontecchio, Caprari ed Ammannato mentre per la formazione avversaria giocano Vitale, Cantone, Rezzano, Vico e Iannuzzi. Parte con forte enfasi per entrambe le squadre il primo set, per i primi due minuti il tabellone segna ancora 0-0. Una tripla del capitano di casa firma i primi punti, incitando i suoi, che dopo 2 punti di Vitale, rispondono, e Ammannato realizza ancora da tre punti. Coach Benedetto chiama il minuto, la sua formazione vince di due lunghezze( 8-10) a – 4:48’’. Il resto del tempo scorre equilibrato, con il Matera sempre in vantaggio di poche lunghezze, un canestro di Zampolli chiude il periodo, (17-19) per la squadra avversaria. Grande realizzazione e capacità offensiva del Matera nel secondo quarto, in cui si verifica il break più corposo del match. Il capitano Grappasonni guida i suoi, che, supportati da fiducia, restano in partita senza mai dare segni di cedimento o rilassatezza. Mariani reagisce ai tre liberi realizzati da Cozzoli e ad una doppia di Vitale, e subendo fallo dal capitano Grappasonni, realizzando due liberi dalla lunetta, porta la Viola a- 3 punti dall’avversaria. ( 20- 23). Rezzano e Cozzoli, rispettivamente con delle triple, allungano il Matera di 11 lunghezze, la Viola non riesce a penetrare la difesa avversaria, il set si chiude 29-42. Al rientro dagli spogliatoi, coach Bolignano riparte con Fabi, Ammannato, Zampolli, Fontecchio e Mariani, mentre coach Benedetto schiera Cantone, Cozzoli, Iannuzzi, Vico e Rezzano. Mariani, Fabi e Fontecchio riducono il gap a – 7, (35-42), . Due i time out chiamati dalla panchina nero arancio, che non riescono a ribaltare la situazione, nonostante le realizzazioni di Zampolli e Caprari, che portano il punteggio a 44-48, il Matera cerca i falli e dalla lunetta Grappassoni e Cozzoli, realizzando i liberi chiamati ad eseguire, chiudendo il periodo 45-54.  La situazione per i padroni di casa cambia nel quarto periodo, guidati dal capitano i nero arancio rientrano in partita. A – 5:23, Fabi firma due punti che portano la Viola a – 2, ma Vitale, Vico e Iannuzzi bloccano la rimonta, il Matera non lascia spazio e vince il match 61-71. Una sconfitta che indubbiamente porterà il team a concentrarsi in modo maggiore sugli errori effettuati, in vista della prossima trasferta a San Severo. Buona la risposta del pubblico reggino, che non ha mancato di dimostrare il suo calore nel “lunch match”, trasmesso in diretta dalle telecamere di SportItalia.

 

 

VIOLA REGGIO CALABRIA- BAWER MATERA 61-71

PARZIALI 17-19; 29-42; 45-54

VIOLA REGGIO CALABRIA:  Fontecchio 5, Caprari 17, Rappoccio 0, Fabi 9, Latella ne, Mariani 9, Zampolli 11, Quaglia 5, Germani 0, Ammannato 5

BAWER MATERA: Vico 6, Iannuzzi 17, Rezzano 8, Vitale 8, Cozzoli 12, Samoggia ne, Smorto ne, Cantone 12, Grappasonni 7, Giuffrida 1

ARBITRI:  Borrelli Giancarlo e Ascione Achille di Torino

 

Ufficio stampa

Viola Reggio Calabria

Isabella Galimi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons