Viola,il pullman è “sold-out”

 

 

La società Viola Reggio Calabria comunica che è già stato raggiunto il numero massimo di capienza del pullman predisposto  (domenica 23 febbraio) per seguire la squadra a Vibo Valentia.

Pertanto non si accettano più prenotazioni di posto. Il club ringrazia tutti i tifosi per l’affetto dimostrato anche in questa occasione.

 

La Conferenza Stampa

 

Coach Ponticiello

 

REGGIO CALABRIA – L’Olimpia Matera, allenata dal reggino Gianni Benedetto, arriverà a Vibo Valentia con la voglia di riscattare la sconfitta interna di domenica scorsa contro Ravenna, ma la Viola è pronta ad affrontare l’ennesima “battaglia” per raggiungere la salvezza il prima possibile.

“Sicuramente il match contro i lucani – ha esordito durante la conferenza stampa coach Francesco Ponticiello – rappresenta un test molto impegnativo. Non credo di eccedere in enfasi se dico che domenica abbiamo bisogno di un’impresa perché Matera è stata costruita con un solo obbiettivo  che è quello della promozione in Lega Gold. Insieme ad Agrigento è la compagine che sta incamerando più punti, ed è  reduce da quattro successi consecutivi interrotti dalla battuta d’arresto di domenica scorsa”.

L’allenatore neroarancio, che tra l’altro, conversando con i giornalisti, ha ricordato i suoi trascorsi nella città dei Sassi, ha aggiunto: “Quella che  ci troveremo di fronte sarà una compagine incattivita e ancora più concentrata sul suo traguardo. Ma noi non siamo nuovi ad imprese. Sappiamo che nei prossimi due turni casalinghi affronteremo le squadre che si contendono il podio. Essere reduci da tre successi consecutivi, di cui due in trasferta, ci permette di approcciare il match di domenica con maggiore fiducia, maggiore convinzione, ma anche con la consapevolezza che lo scenario resta quello della ‘guerra’. La squadra sta avendo certamente un andamento di crescita ma dobbiamo tenere ben presente che la ‘battaglia finale’ non è stata ancora vinta”.

 

Nunzio Sabbatino

 

A rispondere alle domande dei cronisti quest’oggi anche il play Nunzio Sabbatino, autore di un’ottima prestazione contro Roseto: “Domenica sarà una partita difficile. Matera ha un roster di gran valore e lo dimostra la sua  posizione in classifica. Gli uomini di Benedetto – ha sostenuto il numero 11 neroarancio – arriveranno sicuramente molto carichi perché vorranno riscattare la gara persa in casa contro Ravenna, ma noi siamo altrettanto determinati poiché stiamo vivendo una fase positiva. Non avremo di certo sudditanza psicologica, vogliamo giocare la nostra partita sapendo che per noi una partita è da vincere. Abbiamo più fiducia in noi stessi, il tempo ci sta ripagando degli sforzi fatti e i nuovi innesti hanno dato sicuramente una mano importante”.

“Per quanto riguarda la gara di domenica scorsa – ha aggiunto Sabbatino – sono molto soddisfatto della mia prestazione. Dietro i miei 17 punti però c’è un’ottima prova di squadra. Se non ci fosse stata una grande difesa i miei punti non avrebbero avuto senso. In questo momento non guardiamo né le compagini che ci precedono in classifica, né quelle che ci inseguono. Affrontiamo una partita alla volta perché crediamo sia la cosa più opportuna e intelligente da fare. Sapendo che dobbiamo dare il massimo in ogni gara”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons