Viola,oggi alle 20.30 al Botteghelle

 

 

I reggini non mettono piede nella Palazzetto della Zona Sud della Città da un abbondante ventennio eccezion fatta per qualche sporadica apparizione per l’indisponibilità temporanea del PalaCalafiore o di un allenamento della pre-season della passata stagione.

Reggio  ha tanta voglia di esordire alla grande sul nuovo campo da gioco che accompagnerà Grasso e soci verso il PlayOff.

Alle 20.30 palla a due contro Bernalda, una delle formazione “storiche” di questo girone, team che nel 2006 vinse Coppa e Campionato di C(Battendo il semifinale Lamezia) sotto la guida del reggino Gianni Tripodi.

Il calendario è sulla carta agevole fino al tris di gare formato da Roseto,Agrigento e Rieti che chiuderà la regular season.

Ogni sfida, però, è da giocare e da vincere e la gara di Pescara, vinta dopo un overtime ne è il fulgido esempio.

Cambierà la visuale, la prospettiva degli appassionati nero-arancio.

Il suggerimento è quello di “battere i piedi” sui legni e far ritornare un entusiasmo “old school” che potrebbe aggregare le folle e far diventare questa squadra sempre più forte.

Il settimana, i ragazzi di coach Bolignano hanno svolto i primi due allenamenti nel nuovo palazzetto.

Potrebbe essere un giorno di belle sorprese. Sarebbe grandioso accogliere con una standing ovation l’americano Brian Oliver, giocatore che ha scritto pagine bellissime del nostro basket.

C’è ancora dell’incertezza sul suo arrivo, venuta che, farebbe davvero grande piacere a tutti gli sportivi reggini.

Arbitreranno Radaelli di Rho e Ciccidicola di Roma.

Giovanni Mafrici

per Teambasketviola.it

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons