Viola,oggi la sfida contro Chieti

 

 

Reggio Calabria – Sarà ancora una volta il palasport di Vibo, il PalaMaiata, ad ospitare la gara casalinga della Viola, impegnata questo pomeriggio, a partire dalle ore 18.00, contro la formazione del Chieti.

Per la quarta volta in questo torneo, la Viola è costretta ad emigrare a Vibo Valentia all’interno di quello che dovrebbe essere, da qui fino al termine della stagione il terreno di gioco dei nero-arancio a meno di clamorosi colpi di scena riguardanti la vergognosa situazione impiantistica della città di Reggio Calabria.

La squadra di coach Ponticiello dopo la sfortunata trasferta di Agrigento, nel corso della quale è riuscita comunque a non sfigurare a cospetto della capolista del torneo(Piazza e soci sono primi accanto a Ferrara), è alla ricerca di punti preziosi per allontanarsi dalle ultime posizioni in classifica.

Contro Chieti oggi nel palasport di Vibo i nero-arancio affronteranno una formazione dura e competitiva, attualmente a quota 18 in classifica ed abituata a giocare con molto ordine e reduce dalla strepitosa vittoria contro la quotata Omegna.

Chieti è sicuramente una squadra molto diversa rispetto a quella che ha sconfitto i nero-arancio nel girone di andata:Non c’è più l’americano Glover.

I due innesti di spessore sono Cardillo e Passera per un team che schiera un ex Viola, il lungo Soloperto.

Per la Viola,.invece, questa è realmente una finale: in casa i reggini non possono sbagliare e devono iniziare a far punti con continuità riuscendo in futuro a sfatare il terribile tabù trasferta, una delle più grosse lacune di questa prima parte di stagjone.

Attesa per l’esordio casalingo di Papa Dia.

Arbitri Nicola Beneduce di Caserta,Alessandro Loscalzo di Potenza e Vito Modesto Stoppa di Polignano a Marea.

La gara verrà trasmessa in diretta radiofonica su Radio Touring 104.

 

Viola RC: Sabbatino, Fabi, Hamilton, Ammannato, Spera, Monaldi, Sorrentino, Caprari, Azzaro, Papa Dia. Coach Ponticiello.

Chieti: Bini, Gialloreto, Comignani, Raschi, Di Emidio, Passera, Diomede, Carlillo, Soloperto, Shaw. Coach Marzoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons