Viola:provaci adesso

 

 

Palla a due alle ore 18.00 e grande voglia di stupire e sovvertire i pronostici della vigilia alla faccia dei bookmakers.

La Viola,dopo la bella vittoria contro Lucca sfida la capolista Ferrara, team tosto che, al momento sembra una delle candidate principali per ottenere la leadership assoluta all’interno dell’enigmatico campionato di Lega Silver.

Reggio Calabria non ha mai vinto in trasferta.

Per farlo serve un quid in più bisogna stupire e farsi trascinare da un buon gruppo di tifosi che sosterranno il compatto team di Coach Ponticiello.

Bisognerà abituarsi al fattore trasferta,visto che,dal prossimo turno,con moltissime probabilità i reggini giocheranno ad un’ora e venti da Reggio Calabria nel nuovo impianto provinciale di Vibo Valentia all’interno di una sconfitta sociale,morale ed istituzionale della città di Reggio Calabria e dei suoi amministratori.Prima di parlare di Pullman,sistemazioni,alloggi e pranzi prepartita bisogna pensare a Ferrara.

La Viola non è al top:qualche problema in settimana per Sorrentino e Bell.Il primo ha saltato l’ultimo impegno contro Lucca ma potrebbe rientrare nel roster.Il secondo dopo una “botta” in allenamento stringerà i denti.E’ partito con il gruppo il giovane Viglianisi che potrebbe guadagnare una canotta.

L’inglese Hamilton ha grande voglia di riscatto dopo la brutta prova contro Lucca,Bell vuole confermarsi così come un gruppo che si sta compattando gara dopo gara sull’asse Ammannato-Sabbatino-Fabi.

E Ferrara? Roster solido che parte dalle mani dell’ottimo Ferri e si concretizza grazie a due buoni americani come Jennings e Mays,rispettivamente il lungo e l’esterno degli emiliani.

La gara sarà trasmessa su Touring 104 con Lorenzo Montanari al microfono.La radio può essere ascoltata anche in streaming e su dispositivi “mobile” all’indirizzo www.touring104.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons