Viola,serve grinta e concentrazione

 

 

Test da prendere con “le molle” per i ragazzi di coach Alessandro Fantozzi che giocheranno sul campo della neopromossa Agropoli, formazione che, nella passata stagione,contro ogni pronostico della vigilia e dopo essersi classificata al settimo posto in stagioneregolare ha vinto il PlayOff della vecchia C Dilettanti sotto la guida del confermatissimo coach Enzo Maria.

Agropoli? Per molti, per quasi tutti gli appassionati del basket reggino è solamente la città natale dell’avversario primario di questa stagione: il coach del Rieti,Donato Avenia.

Per tutti gli addetti ai lavori, si tratta di un test importantissimo per valutare l’effettiva caratura della nuova Viola.

Sono cambiate tantissime cose rispetto alla passata stagione. Il gioco di coach Fantozzi sembra modellato sulle canotte dei suoi nuovi atleti con rotazioni “lunghe” e voglia di vincere a suon di gioco d’attacco.

In recupero Christian Cappanni che, andrà in panchina ma sicuramente non verrà utilizzato. Muove i primi passi in questa stagione anche il giovane Luca Laganà.

Bisogna confermare la bella prova offerta nella prima casalinga contro Potenza.

Proprio Potenza, nella serata di ieri ci “ha rimesso le penne” sul campo di una sempre più sorprendente Stella Azzurra Roma nell’anticipo di campionato accanto alla prima vittoria per Corato sul campo Giugliano.

Che squadra è l’Agropoli?

Team imprevedibile. Attenzione all’ex Claudio Ciampi, visto nella passata stagione a Benevento.Si tratta di uno dei figli del Pianeta Viola, compagno di Seby Grasso nel Pg Modena Campione d’Italia Cadetti. Ciampi, è un giocatore completo che sa come mettere in difficoltà qualsiasi tipo di difesa. Ma Agropoli non è solamente Ciampi.Attenzione all’ottimo Vincenzo Di Capua, senza dimenticare Gottini, giocatore che faceva parte del fortissimo Massafra di coach Ciani di due stagioni fa.

Insomma, occhi aperti, concentrazione e tanta voglia di vincere.

La Viola ha le carte in regola per vincere su di un campo che si preannuncia caldissimo per l’esordio casalingo dei campani.

Caprari e soci dovranno sfoderare disinvoltura, carattere per sfatare il tabù trasferte in campionato, negli anni la chiave di volta per arrivare lontano in campionato.

Arbitreranno Stefano Vassallo di Roma e Giacomo Perrone di Napoli.

Alle ore 18 sono previsti collegamenti in diretta sulla Radio Ufficiale del Team, Radio Rc International, in compagnia del grande Lorenzo Mazzitelli direttamente dal Palasport A. DI CONCILIO.

Per gli appassionati del “play by play” confermatissimo l’appuntamento su Lega Pallacanestro attraverso i link su Reggioacanestro e Teambasketviola.it.

 

Dagli altri campi:Due i “Big Match”.Rieti testerà la voglia di vincere del Martina.La Mens Sana Campobasso,invece, se la vedrà con la Moncada Solar Agrigento.

Giovanni Mafrici

per Teambasketviola.it

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons