VIOLA,SIETE PREOCCUPATI? SICURAMENTE MENO

di Giovanni Mafrici – Lungo colloquio per i nero-arancio in Procura. Bocche cucite aspettando l’eventuale esito dell’interrogativa vicenda.

Preoccupati? Forse un po meno, sicuramente meno.

Oggi era il giorno X.

Appuntamento alle ore 11 in Procura Federale.

L’appuntamento slitta al pomeriggio.

E’ stato un lungo pomeriggio proficuo quello tenuto in terra capitolina.

Roma:primo agosto 2017. Anno nero-arancio cinquantuno.

Quasi due ore di colloquio tra Viola Reggio Calabria, rappresentata dal General Manager Gaetano Condello e la Procura Federale.

Da quel che trapela, considerando che né la Fip né la Viola si sono ancora espresse pubblicamente ed ufficialmente, i toni sono stati cooperativi al cento per cento.

I toni d’urgenza della giustizia sportiva hanno spaziato sulla gestione del team nero-arancio.

Il rumor che voleva l’argomentazione diretta sul mancato pagamento di un lodo esecutivo di un giocatore specifico(Alan Voskuil) si è rivelato, da quel che trapela, totalmente errato e fuorviante.

Occhi puntati su altri aspetti, liberatorie federali incluse(nello scorso Aprile la società fu penalizzata di tre punti, diventati un punto in seguito a controlli) con uno zoom sulla gestione dell’atleta Armin Mazic.

La risultante? Al momento nessun comunicato o provvedimento è stato preso dalla Fip e non ci è dato sapere se la Procura ha intenzioni “belliche” nei confronti del team, se ha rilevato infrazioni o errori gestionali.

Per dovere di cronaca, la Viola ha superato regolarmente i controlli Com.Tec per la stagione che va ad aprirsi e risulta regolarmente iscritta al campionato, rilanciando ambizioni e progetti grazie ad un nuovo accordo di sponsorizzazione ed ad altri accordi in via di definizione.

I tifosi e gli addetti ai lavori si augurano che l’indagine federale sia solamente di mera forma interrogativa anche se, perdonatemi, ma la nota federale di qualche giorno fa, per termini e specifiche tanto sintetiche tanto preoccupanti non lasciava presagire nulla di buono.

La preoccupazione subita in queste ore, dopo i rumors pomeridiani lasciano sicuramente tranquillo l’ambiente aspettando, qualora ci fosse, una conclusione scritta della misteriosa indagine federale.

Show Buttons
Hide Buttons