Virtus da sogno, vittoria e semifinale

Nella “pazza” serie contro i giovani della Nuova Jolly all’interno di una sfida tutta “young” abbiamo assistito all’ennesima super sfida tra le due compagini, la quinta della stagione.Gia dal primo periodo, gli ospiti della Virtus mostravano una maggiore determinazione. Subito avanti i giallo-rossi con la Jolly ad inseguire. Numerosa la cornice di pubblico assolutamente in disaccordo su tante scelte dei due fischietti per tutto l’arco della gara.La Jolly proverà la rimonta nei confronti dei catanzaresi: Riccardo Costa e soci arriveranno sul cinquanta pari nel quarto periodo grazie a due canestri in sequenza di Vazzana.Il match a quel punto entra nel vivo. La Jolly perde per falli tanti uomini decisivi, la Virtus difende forte 1-3-1.Il nove a zero di parziale per i ragazzi di Fabrizio Tunno esalta tutto il collettivo ospite:Andrea Scuderi diventa il direttore d’orchestra di una esaltante vittoria marchiata Virtus. Rizzo proverà a tenere a galla la Jolly,ma Simone Ippolito risponderà con una tripla autoritaria. I tentativi di riavvicinamento non andranno a buon fine e due triple fallite da Caccamo peseranno nel bottino finale dei reggini. Sul finale di gara brutta botta al naso per Pasquale Tramontana(in bocca al lupo).La Virtus vince meritatamente e fa festa volando in semifinale, la Jolly saluta il primo campionato in C Regionale dopo una regular season sorprendente.L

 

Reggioacanestro.com

 

Nuova Jolly-Virtus Catanzaro 59-69

Nuova Jolly:Tramontana 20,Vazzana 6,Vozza 5,Suraci 2,Costa R.14,Corlito 4,Rizzo 3,D.Costa 3,Zaccone 2.All Gianni Tripodi

Virtus Catanzaro:Battaglia 13,Carpanzano 4,Scuderi 12,Pulinas 11,Speranza 7,Ippolito 13,Vitelli 2,Motta 4,Porto 1,Zofrea 3.All Fabrizio Tunno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons