Virtus, il giovane-over Porto vuole il massimo dai giallo-rossi

 

 

Oggi grande sfida. La Virtus proverà a bissare il successo ottenuto in campionato contro la fortissima Gioiese.Parliamo con l’unico over dello scacchiere di coach Tunno. Ottavio, realmente ce la potete fare?

R:Innanzitutto un saluto a tutti gli amici di Reggio a Canestro!..E grazie anche per l’appellativo di over che mi fa sentire saggio!..per quanto riguarda la tua domanda credo che la migliore risposta l’abbiamo data tutti, nella prima partita di questa serie di semifinale, durante la quale ho letto negli occhi dei quotati avversari la sorpresa nel trovarsi a giocare un’incontro serio e impegnativo e non una semplice passerella. Credo,anzi sono convinto che in casa abbiamo le carte in regola per provare a bissare proprio quel successo, quando contro la Gioiese disputammo forse il miglior match dell’anno.

 

A tuo avviso il tuo gruppo fatto di giovani talentuosi, potrebbe giocarsi una C Dilettanti nella prossima stagione?

 

R:Se non dovessimo riuscire a vincere sul campo questa serie,e quindi non potessimo proseguire a credere di arrivarci con le nostre “forze” in C Dilettanti, sono convinto che quasi tutti i miei compagni siano in grado di ben figurare in un campionato che sembra sempre più livellato verso il basso. Ad ogni modo credo che il massimo torneo regionale che stiamo egregiamente disputando non ha nulla o quasi da invidiare,in quanto ad agonismo e protagonisti rispetto alla vecchia C1!

 

Tutti parlano di finale gia scritta, Vis contro Gioiese.A tuo avviso chi vincerà?

 

R:Ho sentito un pó di commenti di addetti ai lavori che favorivano almeno nei pronostici la gioiese..io voglio solo ricordare le finali disputate e vinte da Billy Fall,autentico uomo promozione,e per questo motivo se dovessi puntare un euro lo metterei sulla maglia giallo-nera!

 

In questi giorni impazza il sondaggio sul miglior giovane. Secondo te, chi è il più bravo tra i tuoi compagni?

 

R:Questa domanda è la più difficile,non solo perché il livello dei miei compagni è più o meno simile,ma quanto perché da amico nominandone qualcuno darei un dispiacere ad un altro!..se proprio devo scegliere allora la mia preferenza va a Luigi Carella, che mi auguro torni il più presto possibile a calcare i parquet!

Ci accodiamo al tuo in bocca al lupo sperando di rivedere al più presto Gigi Carella sui campi da gioco.

Intervista di Giovanni Mafrici per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons